Cronaca Italia

Allerta meteo, scuole chiuse nei comuni del napoletano. L’annuncio della protezione civile

Forte preoccupazione per le previsioni meteo nell'area del napoletano per il 2 dicembre. Disposta l'allerta arancione, anche le scuole chiuderanno a scopo precauzionale.
allerta meteo nel napoletano, scuole chiuse

Una forte perturbazione sta per abbattersi su alcune regioni dell’Italia, a partire dal nord-est fino ad arrivare al centro-sud, sono queste le regioni che più saranno interessati da fenomeni di pioggia forte. Se l’area del nord-est sarà sferzata da forti venti di libeccio, il centro-sud e la Sardegna invece subiranno rovesci diffusi che interessano principalmente Sardegna e Campania.

Proprio in quest’ultima è stata diramata l’allerta arancione ed è stata predisposta la chiusura delle scuole a scopo precauzionale. Su tutto il territorio prevale comunque uno stato di allerta a causa del forte rischio idrogeologico.

Allerta meteo in Campania: scuole chiuse

A partire da domani, giovedì 2 dicembre, molte scuole di ogni ordine e grado saranno chiuse in diverse aree della regione Campania. La decisione è arrivata dopo che la protezione civile ha diramato l’allerta arancione nelle seguenti zone:

  • Zona 1: Napoli, Isole, Area Vesuviana, Piana Campana
  • Zona 2: Alto Volturno, Matese
  • Zona 3: Penisola Sorrentino-Amalfitana, Monti di Sarno, Monti Piacentini
  • Zona 5: Tusciano, Alto Sele

In queste zone sarà invece zona gialla:

  • Zona 4: Alta Irpinia, Sannio
  • Zona 6: Piana del Sele, Alto Cilento
  • Zona 7: Tanagro
  • Zona 8: Basso Cilento

Il bollettino meteo previsto per domani in Campania

Secondo il bollettino diramato in queste ore, per la giornata di domani si attendono “Precipitazioni anche di carattere di rovescio o temporali pure di forte intensità che potrebbero dare luogo a un dissesto idrogeologico diffuso anche con instabilità di versante, anche profonda, frane e colate rapide di fango, caduta massi“.

Secondo le previsioni si attendono anche venti forti sud-occidentali con raffiche nei temporali.

Nel capoluogo invece le scuole resteranno aperte, chiusi solo i parchi pubblici. La situazione resta costantemente monitorata dalla centrale operativa, anche nelle aree di zona ad allerta gialla è stata richiesta la massima attenzione da parte dei cittadini.

Ai comuni è stata richiesta attenzione anche nei confronti del verde pubblico.

Potrebbe interessarti