Good News

Madre muore nelle Filippine dopo aver contratto il Covid-19: un comune delle Cinque Terre adotta i suoi figli

Il comune di Corniglia ha deciso di adottare a distanza i bambini di una donna morta di Covid nelle Filippine e di aiutare suo marito a pagare i debiti con l'ospedale che l'ha curata.
Orfano

Gli abitanti di Corniglia, antico borgo delle cinque terre del comune di Vernazza in provincia della Spezia, hanno creato una raccolta fondi per assistere ed adottare a distanza la famiglia della signora Janice Taño Garcia, una donna delle Filippine scomparsa dopo aver contratto il Covid-19. Il loro sostegno garantirà ai figli della donna un futuro migliore.

Muore di Covid e il borgo organizza una raccolta fondi per la sua famiglia

La comunità parrocchiale di San Pietro Apostolo, in Liguria, crea una raccolta fondi per adottare a distanza due bambini rimasti orfani dopo che la loro madre affetta da Covid-19 è venuta a mancare.

Il borgo di Corniglia ha scelto di compiere un’azione a fine altruistico e benevolo. Il marito della donna deceduta, Joenel Garcia, aveva cercato di garantirle tutte le cure che le servivano, arrivando a indebitarsi con l’ospedale di Manila. Jenny Hernandez, la suocera della donna scomparsa, rappresenta l’anello di congiunzione che c’è tra l’ospedale di Manila e la cittadina di Corniglia.

Da qualche anno Jenny risiede infatti nel borgo di Corniglia con il marito e i suoi due figli e lavora come assistente domiciliare. Quando è venuta a sapere della scomparsa della nuora 26 enne ha avviato, con gli abitanti del paese in cui risiede, una raccolta fondi per poter aiutare il figlio a liquidare il debito e per aiutare i suoi due nipotini.

Joenel Garcia aveva un debito con l’ospedale privato di Manila di un milione di pesos filippini, ovvero 17.500 euro, perché lo Stato risarcisce solo il 65%. In pochi giorni i cittadini di Corniglia sono riusciti a inviare 2.800 euro nelle Filippine, spiega TgCom24.

L’adozione a distanza da parte degli abitanti di Corniglia

Oltre ad aver aiutato la famiglia della donna deceduta, gli abitanti di Corniglia hanno deciso di adottare a distanza i due bambini rimasti orfani e di dare loro 100 euro al mese per almeno due anni.

Uno dei due è un neonato, nato poche settimane prima dalla scomparsa della madre. La comunità parrocchiale di San Pietro Apostolo dichiara al quotidiano Città della Spezia: “Vogliamo adottarli a distanza raccogliendo cento euro al mese, che manderemo loro per almeno due anni. Sembra una cifra davvero piccola, ma permetterà a Joenel di poter mantenere serenamente i bambini“.

Potrebbe interessarti