Cronaca dal Mondo

Quattro bambini morti in un incendio in casa a Londra: arrestata una donna di 27 anni. Le accuse

Le vittime sono 4 bambini, fratellini e coppie di gemelli di età compresa tra i 3 e i 4 anni. Si trovavano in casa al momento dell'incendio, inutili i soccorsi.
Incendio in una casa, morti 4 fratellini

Quattro bambini sono morti in un tragico incendio che ha coinvolto la loro casa. I vigili del fuoco li hanno trovati privi di sensi, nonostante i soccorsi e il trasporto d’urgenza in ospedale, i piccoli non ce l’hanno fatta. Una donna è stata arrestata e si trova al momento sotto interrogatorio.

Quattro bambini morti in un incendio in casa

L’incendio è divampato in una casa di Sutton, Londra sud. Come si legge su BBC le fiamme sono esplose intorno alle 7 di sera ora locale, circa in concomitanza con la chiamata ai vigili del fuoco. Sul posto sono giunti circa 60 vigili del fuoco che hanno investito diverse ore nel combattere le fiamme, definitivamente spente intorno alle 20.30.

Al momento sono in corso le indagini per capire la causa dell’incendio.

I bambini sono stati ritrovati all’interno della casa privi di conoscenza, i tentativi di rianimarli si sono rivelati inutili, al loro arrivo in ospedale è stato dichiarato il decesso. Come riferito sempre a BBC da Brian Jordan, responsabile del London Ambulance Service: “Abbiamo usato tutte le risorse possibili per salvarli. Il team è addestrato per situazione estreme come queste ma è stato comunque straziante per loro. (…)Ovviamente forniremo loro tutto il supporto possibile.

Penso che sia molto difficile in questo periodo dell’anno mentre ci avviciniamo al Natale e questo lo rende anche molto più toccante”.

Una donna è stata arrestata

A distanza di diverse ore dall’incendio, la polizia ha reso noto che una persona è stata arrestata in merito all’incendio.

Secondo quanto riferisce BBC si tratterebbe di una donna di 27 anni accusata di abbandono di minore e si troverebbe sotto interrogatorio.

I bambini, fratellini di età compresa tra i 3 e i 4 anni, pare si trovassero in casa da soli al momento dell’incendio. La loro morte ha sconvolto l’intera comunità che conosceva sia le vittime dell’incendio sia la loro mamma; una testimone ha raccontato che i piccoli erano dei “Bambini adorabili”.

In tanti si sono riversati nella strada dove si trova la casa per lasciare fiori, peluche e messaggi di cordoglio.

Potrebbe interessarti