Good News

Boy scout 12enne salva una coppia e un cane ferito che si erano persi durante un’escursione

La storia di David King, boy scout 12enne, che ha salvato una coppia di ragazzi e il loro cane, aiutandoli a raggiungere la fine del percorso, portando tutti e tre in salvo.
Scout

La straordinaria storia di David King, boy scout 12enne, che ha salvato una coppia e il loro cane ferito durante l’attraversata di un sentiero nelle Hawaii. La notizia ha fatto il giro del mondo e dei social, dove è circolata fino a diventare virale. Nonostante la giovane età, David è diventato un esempio di altruismo, dedizione e coraggio. Il soccorso tempestivo del boy scout ha permesso di mettere in salvo i dispersi e allontanare così il rischio di una tragedia.

David King e il salvataggio della coppia dispersa insieme al loro cane: il fortunato incontro che ha salvato delle vite

Durante una tranquilla escursione in una località vicina a casa sua a Kailua, di ritorno da un percorso di 15 miglia nelle Hawaii, David King e la madre incappano in una coppia di ragazzi stremati e spaventati.

Come rivela la Cnn, i due affermano di essersi persi e spiegano che il loro cane di 45 chili, Smokey, riporta ferite sanguinanti alle zampe, a causa del terreno impervio e difficoltoso. I soccorsi non erano stati avvisati dato che i cellulari della coppia erano entrambi scarichi. L’incontro con il piccolo David sarà l’ancora di salvezza per i due ragazzi e per il loro amico a quattro zampe.

La messa in salvo della coppia e del cane grazie all’esperienza del ragazzino boy scout

Smokey è impossibilitato a procedere date le ferite e, per questo, la situazione appare in un primo momento drammatica.

Il giovane David, però, non si perde d’animo e, grazie alle sue conoscenze da scout, trova un modo per trasportare agevolmente il cane verso la salvezza. Insieme alla mamma e alla coppia di dispersi, riesce a costruire una barella servendosi solamente di un grosso ramo d’albero sezionato e delle camicie, strette attorno alla struttura di legno così da formare una sorta di intelaiatura resistente.

Smokey viene così trasportato dal gruppo fino alla fine del sentiero e tutti così possono finalmente tirare un sospiro di sollievo.

Il lieto epilogo e i consigli di David e la mamma: come prepararsi al meglio per attraversare un sentiero

Fortunatamente la storia ha avuto un lieto fine e anche Smokey ha ricevuto le cure e le attenzioni necessarie alla sua guarigione. Dopo l’emozionante vicenda, David e la sua mamma hanno divulgato alcuni accorgimenti per tutti coloro che decideranno in futuro di attraversare un sentiero come quello percorso da loro. “Per essere pronti ad ogni evenienza è necessario portare con sé un coltellino tascabile, un kit di pronto soccorso, vestiti extra, attrezzatura per la pioggia, una torcia elettrica, cibo e riserve di acqua, elementi essenziali per accendere il fuoco, crema solare e una mappa della zona (preferibilmente con un compasso)” hanno infatti spiegato.

Potrebbe interessarti