Cronaca Italia

Madre e figlia trovate morte in casa, in un diario il racconto degli ultimi giorni di una delle vittime

Drammatica scoperta a Sesto San Giovanni, Milano: due donne, madre e figlia, sono state trovate senza vita nel loro appartamento. In un diario il racconto di una delle vittime.
Madre e figlia trovate morte in casa, in un diario il racconto degli ultimi giorni di una delle vittime

Dramma a Sesto San Giovanni, dove i corpi senza vita di due donne sono stati trovati all’interno del loro appartamento alle porte di Milano. Le vittime, madre e figlia di 71 e 48 anni, sarebbero morte nei giorni scorsi e gli inquirenti avrebbero fatto un’altra scoperta nella casa teatro dei decessi: un diario contenente il racconto di una delle due su cosa sarebbe successo tra le mura dell’abitazione prima del tragico epilogo.

Madre e figlia trovate morte in casa a Sesto San Giovanni

Le indagini dei carabinieri sulla morte delle due donne, madre e figlia, i cui cadaveri sono stati trovati poche ore fa a Sesto San Giovanni proseguono, coordinate dalla Procura di Monza.

Utili a chiarire i contorni della duplice tragedia saranno gli esiti dell’autopsia disposta a seguito del ritrovamento, riporta Ansa, avvenuto nell’appartamento in cui la 71enne e la 48enne vivevano.

Entrambe, secondo una prima ricostruzione, avrebbero condotto un’esistenza particolarmente riservata e la scoperta dei corpi sarebbe avvenuta dopo la segnalazione di alcuni conoscenti, allarmati dall’assenza di risposte alle numerose telefonate fatte nel giorno di Natale.

Madre e figlia morte in casa a Sesto San Giovanni, trovato un diario con il racconto di una delle vittime

Secondo quanto filtrato a margine del drammatico ritrovamento, all’interno dello stesso appartamento teatro del dramma sarebbe stata fatta un’altra scoperta potenzialmente utile a chiarire tutti gli interrogativi che gravitano intorno ai decessi.

Una delle due vittime, la figlia, avrebbe affidato a un diario il racconto dei suoi ultimi giorni di vita, oltre a riportare una sorta di testamento.

Seguendo quanto vi sarebbe scritto, riporta ancora Ansa, la 48enne sarebbe morta una decina di giorni dopo la madre. Quest’ultima, sempre secondo il testo redatto dalla donna, avrebbe perso la vita a seguito di una caduta accidentale in casa e la figlia si sarebbe suicidata dopo averne vegliato il corpo per giorni prima di compiere il gesto estremo.

In sede di rilievi, i militari intervenuti nell’abitazione vi avrebbero trovato anche le carcasse di tre cani di piccola taglia. Lo stato dei corpi rimanderebbe a una morte avvenuta diverso tempo prima del ritrovamento.

Potrebbe interessarti