Cronaca dal Mondo

Grave incendio coinvolge una palazzina a Philadelphia. Morte 13 persone, la maggior parte sono bambini. Video

L'incendio sarebbe divampato alle prime ore del mattino in una palazzina abitata da 26 persone. I vigili del fuoco hanno lavorato ore per spegnere le fiamme; si indaga sulle cause.
Grave incendio coinvolge una palazzina a Philadelphia. Morte 13 persone, la maggior parte sono bambini. Video

Un grave incendio è divampato in una palazzina alla periferia di Philadelphia; il bilancio è gravissimo, si contano morti, tra i quali molti bambini, e feriti. I vigli del fuoco hanno lavorato per ore per arginare l’incendio, al momento le cause che hanno contribuito allo scoppio dell’incendio sono sconosciute.

Il sindaco della città, Jim Kenney, ha definito quanto accaduto uno degli eventi più tragici della storia della città. Le immagini dell’incendio sono angoscianti, alcuni utenti hanno postato sui social foto e video dove si vedono le fiamme inghiottire la struttura.

Scoppia un incendio in una palazzina di Philadelphia

È di 13 morti accertati, di cui 7 bambini, il bilancio del tragico incendio divampato nel quartiere Fairmount alla periferia di Philadelphia.

Le fiamme si sono sviluppate intorno alle 6.40 in una vecchia palazzina convertita in una serie di appartamenti; secondo quanto si legge su ABC la struttura era abitata da circa 26 persone, per questo secondo i vigili del fuoco non è escluso che il bilancio sia destinato a salire; ed erano divise tra 18 al secondo piano e 8 al primo.

I vigili del fuoco sono immediatamente giunti sul posto trovandosi di fronte uno scenario infernale, la palazzina di tre piani era totalmente avvolta dalle fiamme.

Stando alle prime informazioni, almeno 8 persone sono riuscite a mettersi in salvo uscendo dalla casa, due sono state trasportate in ospedale.

Le ipotesi sulle cause dell’incendio a Philadelphia

Al momento i vigili del fuoco e gli investigatori non hanno ancora individuato la causa dell’incendio, sono in corso i dovuti accertamenti, dai quali è però emerso che nella struttura erano presenti dei rilevatori di fumo non funzionanti, riferisce sempre ABC.

Le indagini sono a carico del dipartimento dei vigili del fuoco di Philadelphia, che hanno reso noto tramite comunicato che qualunque aggiornamento sulla vicenda arriverà tramite i loro canali ufficiali.

Come riferisce ABC, è stato reso noto che al momento “La priorità al momento è quella di supportare i residenti come meglio possiamo”.

Il sindaco di Philadelphia si è detto addolorato per la vicenda: “Senza dubbio è la più tragica della storia della nostra città” e ancora: “Perdere così tanti bambini è semplicemente devastante. Ricordate questi piccoli nelle vostre preghiere.

Il video dell’incendio a Philadelphia

Potrebbe interessarti