Cronaca Italia

Obbligo vaccinale per gli over 50: da quando entra in vigore. Dove diventa obbligatorio il Green pass

C'è l'obbligo vaccinale per gli over 50: da quando entra in vigore, come funziona con l'esenzione e quali saranno le multe per chi non lo rispetta.
vaccino covid

Appena due giorni fa, il Consiglio dei Ministri ha approvato all’unanimità il nuovo decreto che introduce la vaccinazione obbligatoria per gli over 50. Nelle scorse ore sono arrivati i chiarimenti sulle tempistiche che si dovranno rispettare per evitare le sanzioni: l’obbligo vaccinale, infatti, sarà valido fin da subito.

Obbligo vaccinale: da quando

Mentre la variante Omicron fa salire i dati dei contagi, palazzo Chigi spiega le tempistiche per l’obbligo vaccinale che scatta il giorno successivo alla pubblicazione del decreto-legge in Gazzetta Ufficiale, e durerà fino al 15 giugno 2022, rivela AdnKronos.

La vaccinazione può essere omessa o differita se attestato da un medico di medicina generale e poi valutate dall’azienda sanitaria territorialmente competente. Se questa dovesse essere concorde con il medico allora verrà rilasciata una certificazione sull’esenzione. Dal 1 febbraio, invece, scatteranno le sanzioni, il tempo dovrebbe servire per mettersi in regola. L’Agenzia delle entrate, poi, controllerà le anagrafi vaccinali regionali o provinciali e incrociando i dati farà partire le sanzioni per coloro che non hanno rispettato l’obbligo: queste prevedono una sanzione di 100 euro una tantum.

Dove è obbligatorio il Green Pass

Aumentano le regole anche per quanto riguarda il Green pass. Dal 20 gennaio al 31 marzo 2022, è previsto l’obbligo di Green Pass per l’accesso alle attività che offrono servizi alla persona, non necessario quindi il Super Green pass.

Anche per l’accesso agli uffici pubblici cambiano le cose: dal 1° febbraio sarà previsto l’obbligo di Green Pass, infatti, per accedere per esempio ai servizi postali, bancari e finanziari. Le attività che riguardano le esigenze essenziali e primarie della persona non sono sotto obbligo di certificazione.

Covid-19: i dati del contagio

I dati dei contagi da Covid rivelano che per la prima volta da inizio pandemia, sono stati superati i 200mila casi in 24 ore.

Il numero esatto è di 219.441 casi, è il dato diffuso nella giornata di ieri. Le vittime sono state 198, da inizio della pandemia i morti sono 138.474.

Potrebbe interessarti