Good News

A 95 anni non riesce a raggiungere la spiaggia: bagnino la aiuta tutti i giorni per farle vedere il mare

Dottie Schneider è l'anziana di 95 anni che ha commosso i cittadini di Orange Beach: un bagnino l'ha trasportata fino allo sdraio per tutta la settimana fra le sue braccia.
A 95 anni non riesce a raggiungere la spiaggia: bagnino la aiuta tutti i giorni per farle vedere il mare

Dottie Schneider è un’anziana di 95 anni che è andata in vacanza ad Ottobre con la figlia Kimberly Waterbury ad Orange Beach in Alabama. La sua storia ha commosso i giornali locali ai quali hanno raccontato la vicenda durante un’intervista prima della partenza. Purtroppo, Dottie è costretta a stare su una sedia a rotelle da quando ha subito un ictus quattro anni fa. Da quel giorno, la vita della coppia madre-figlia è cambiata drasticamente. Non è stato facile adeguarsi ad utilizzare la carrozzina, anche per i viaggi più semplici come raggiungere una destinazione marittima.

Bagnino aiuta un’anziana 95enne a raggiungere il mare ogni giorno

Le due donne avevano deciso di trascorrere una settimana ad Orange Beach.

Dopo aver fatto le valigie sono partite da Chandler, nello Stato dell’Indiana (USA) per raggiungere la spiaggia. Arrivate a destinazione, non c’era alcuna passerella per la carrozzina di Dottie che potesse condurla vicino alla sdraio.

In quel momento, Shane Martin, un bagnino che fa parte della Beach Safety Division ha notato la coppia madre-figlia in difficoltà. Il bagnino ha non esitato a intervenire. Infatti ha offerto un passaggio con il veicolo di pattuglia alle due. Per quattro giorni di fila è arrivato a prendere l’anziana e trasportarla allo sdraio, in precedenza affittato dalla figlia Kimberly per tutta la settimana.

In seguito alla vicenda, Brett Selinger, un membro del team di Beach Safety Division ha rilasciato delle dichirazioni a Fox News: “Molti di noi hanno nonni, e penso che fosse una di quelle cose di cui Martin si sentiva, in qualche modo, speciale perché gli ricordava suo nonno

Il sogno di Kimberly era permettere alla madre di poter accarezzare la sabbia con i piedi, l’aiuto da parte di Shane Martin ha realizzato questo sogno.

95enne rivede il mare grazie all’aiuto dei bagnini: “Non vedo l’ora di ritornare, è stato magico”

Il gesto di Shane Martin non è passato inosservato.

La pagina di Facebook del team di Orange Beach Surf Rescue ha pubblicato le foto della vicenda che ha ricevuto 11.000 reazioni. Sotto al post, sono presenti ringraziamenti e apprezzamenti verso il team di bagnini.

Tra questi commentatori, c’è il racconto del vicino di ombrellone di Dottie e Kimberly che ha osservato la vicenda da vicino. Infatti, ha raccontato di aver visto tutti i giorni il bagnino accompagnare Dottie e con estrema gentilezza e premura posarla sullo sdraio.

In passato, quando Dottie e Kimberly andavano in spiaggia, non riuscivano ad arrivare al lungomare e dovevano sedersi vicino al ponte. Essere in grado di poter vedere le onde da vicino, ha reso la vacanza un sogno. Durante un’intervista ad AL.com prima di partire, Kimberly ha dichiarato: “Non vedo l’ora di ritornare, è stato magico. Siamo in debito con i ragazzi di Orange Beach Surf Rescue. Mia madre non voleva sentirsi un peso per nessuno, l’hanno fatta sentire speciale”.

Per ringraziare il team, la coppia madre-figlia ha lasciato un frigo pieno di cibo alla fine della settimana.

Potrebbe interessarti