Cronaca Italia

Bimbo di 11 anni scomparso da Castano Primo. L’appello del sindaco sui social per aiutare a ritrovarlo

Il bambino si chiama Andrei, ha 11 anni ed è stato visto l'ultima volta questa mattina prima della scuola. Secondo l'appello divulgato sui social, il ragazzo non ci è mai arrivato.
Bimbo di 11 anni scomparso da Castano Primo. L'appello del sindaco del comune per trovarlo

Un bambino di 11 anni risulta scomparso da diverse ore dal paesino di residenza ovvero Castano Primo nel milanese. Il ragazzo è stato visto l’ultima volta con un cartella verde, ad unirsi agli appelli della famiglia per ritrovarlo anche il sindaco di Castano Primo che ha condiviso un post con la foto del piccolo sul suo profilo ufficiale. Sul caso indagano i carabinieri, ai quali il sindaco invita a fare riferimento in caso di informazioni.

Ritrovato il bimbo di 11 anni scomparso

AGGIORNAMENTO DEL 13 GENNAIO: Si è conclusa con un lieto fine la vicenda del bimbo scomparso da Castano Primo. Sempre il sindaco Giuseppe Pignatiello ha comunicato che il ragazzo è stato ritrovato.

Bimbo di 11 anni risulta scomparso

Si chiama Andrei e ha 11 anni, sono queste le generalità del bambino che risulta essere scomparso da diverse ore. Ha gli occhi e i capelli castani e porta un orecchino sul lobo sinistro. Al momento della scomparsa indossava un giubbotto nero, una cartella nera e verde, pantaloni grigi.

Secondo quanto si legge sulla testata locale Sempione News, l’11enne questa mattina non si sarebbe presentato a scuola.

L’appello del sindaco di Castano Primo

Alle ricerche si è unito anche il sindaco di Castano Primo, Giuseppe Pignatiello, il quale sul suo profilo Facebook ufficiale ha postato la foto del bambino scrivendo: “SMARRITO ANDREI RAGAZZO di 11 anni a Castano Primo chi lo vedesse contatti immediatamente i carabinieri.

Questi sono i vestiti che indossava al momento della scomparsa : Giubbotto nero , Cartella nera e verde , Pantaloni grigi. PER PIACERE CONDIVIDETE QUESTO MESSAGGIO IMPORTANTISSIMO”.

L’appello del sindaco di Castano Primo, Giuseppe Pignatiello, è stato ripreso anche dai sindaci dei comuni limitrofi.

La casa di Comunità di Castano Primo

Castano Primo è un comune italiano con poco più di 10mila abitanti appartenente alla città metropolitana di Milano, recentemente il nome è balzato alle cronache per il via libera alla costruzione de la Casa di Comunità.

Un risultato fortemente voluto dal sindaco che ha lavorato con tutta l’amministrazione per permettere ai cittadini di avere questo servizio. Come lo stesso primo cittadino ha raccontato a Primamilanoovest: “Un risultato importantissimo che offre a tutto il territorio, e non solo ai Castanesi, un nuovo fondamentale servizio .

La casa di comunità infatti è un progetto contenuto sia nel Pnrr che nella riforma sanitaria regionale e rappresenta un presidio sanitario territoriale.

Ci siamo resi conto di quanto fosse importante lavorare su una sanità regionale spesso in difficoltà e oggi ne abbiamo finalmente modo”.

E ancora: “Nelle case di comunità opereranno team multidisciplinari composti da medici di medicina generale, pediatri, infermieri di comunità e di famiglia, specialisti ma anche assistenti sociali. Saranno un punto di riferimento per i malati cronici e costituiranno il punto unico di accesso alle prestazioni sanitarie. Insomma un centro importante ed un servizio che regalerà al territorio nuove certezze proprio nel cuore della nostra città.

Abbiamo lavorato tanto per questo risultato e siamo fieri di potervi dire che che l’abbiamo fatta”.

Potrebbe interessarti