Cronaca Italia

Sciopero generale dei trasporti venerdì 14 gennaio: inizio, fine, fasce protette e modalità

La giornata di venerdì sarà segnata dal primo sciopero generale dei trasporti pubblici. L'annuncio è arrivato a seguito della conferma dei sindacati.
Sciopero generale dei trasporti venerdì 14 gennaio: inizio, fine, fasce protette e modalità

Uno sciopero generale dei trasporti è stato confermato e annunciato per la giornata di venerdì 14 gennaio 2022. La comunicazione è arrivata dai sindacati; lo sciopero coinvolgerà tutto il territorio nazionale ma saranno previste modalità e fasce protette.

Sciopero generale dei trasporti: l’annuncio dei sindacati

“Confermato venerdì 14 gennaio lo sciopero nazionale di quattro ore di tutte le lavoratrici e i lavoratori del trasporto pubblico locale, a quali si applica il contratto degli autoferrotranvieri internavigatori”. La protesta interesserà quindi i bus urbani, extraurbani, metro, tram e ferrovie, compresi alcuni treni regionali.

Lo sciopero è stato organizzato unitariamente da Filt, Cgil, Fit, Cisl, Uiltrasporti, Faisa Cisal e Ugl Autoferrotranvieri per il rinnovo dei contratti scaduti il 31 dicembre 2017. Come si legge nel comunicato: “(…) A questa scadenza è stato siglato un accordo ponte fino al 2020 che ha regolato solo un arretrato economico per il triennio già trascorso. Rivendichiamo il rinnovo del contratto per il miglioramento delle condizioni di lavoro e per un incremento salariale per i lavoratori che garantiscono un servizio essenziale e centrale nei programmi di ripresa economica, transizione ecologica e miglioramento della qualità della vita nei centri urbani”.

Gli orari dello sciopero previsti nelle principali città d’Italia

I sindacati hanno reso note le modalità dello sciopero, ovvero le fasce orarie interessate. Le disposizioni cambiano in base alla regione di appartenenza, ecco l’elenco delle principali città:

  • Milano: 8:45-12:45. linee Atm (bus, tram, metro) tra le 8:45 e le 12:45, la funicolare Como-Brunate dalle 8:30 alle 12:30. 
  • Torino: 18-22, servizio urbano, suburbano, metropolitana e assistenza alla clientela. servizio extraurbano bus dalle ore 10:00 alle 14:00; il servizio ferroviario sfmA Borgaro-Aeroporto-Ceres dalle ore 18:00 a fine turno; servizio ferroviario sfm1 Rivarolo-Chieri dalle ore 14:00 alle 18:00; personale addetto ai centri di servizi al cliente dalle ore 15:00 a fine turno
  • Genova: 10:30-14:30
  • Venezia: 10-14 per bus, tram e mezzi acquei
  • Bologna: 12-16, per i servizi di bus e altre attività di competenza di Tper
  • Firenze: 18-22
  • Roma: 8.30-12.30
  • Napoli: 19-13, funicolari Chiaia, Centrale e Montesanto ultima corsa del mattino garantita alle ore 9:20
  • Bari 8.30-12.30
  • Palermo 9.30-13.30

È stato garantito il completamento delle corse in partenza entro l’orario di inizio dello sciopero.

Potrebbe interessarti