Cronaca Italia

Bimba di 3 anni precipita dal quarto piano di un palazzo: dramma a Torino, indaga la polizia

Dramma nel capoluogo piemontese dove una bambina di 3 anni è caduta dal quarto piano di un palazzo. Sulla vicenda sono in corso le indagini da parte della polizia.
Bimba di 3 anni precipita dal quarto piano di un palazzo: dramma a Torino, indaga la polizia

Tragedia a Torino, dove una bimba di 3 anni è precipitata dal quarto piano di un palazzo. Secondo quando emerso, la piccola avrebbe riportato un gravissimo trauma cranico e sarebbe deceduta poche ore dopo il ricovero. Nella notte sarebbe stata sottoposta a un intervento presso l’ospedale infantile Regina Margherita, ma tutti i tentativi dei medici si sarebbero rivelati vani.

Bimba di 3 anni precipita dal quarto piano di un palazzo a Torino

La bambina sarebbe morta questa mattina, riporta l’Ansa, poche ore dopo essere stata soccorsa e trasferita al Regina Margherita in condizioni che, da subito, sarebbero apparse disperate.

La piccola avrebbe riportato diverse lesioni, tra cui un gravissimo trauma cranico, dopo una terribile caduta avvenuta ieri sera nel capoluogo piemontese.

Secondo una prima ricostruzione, la minore sarebbe precipitata dal quarto piano di un palazzo in via Milano, per cause ancora al vaglio degli inquirenti. Dopo il ricovero sarebbe stata sottoposta a una delicata operazione, purtroppo rivelatasi inutile a salvarle la vita.

Bimba cade dal quarto piano e muore: indaga la polizia

Sulla drammatica vicenda, riferisce ancora l’agenzia di stampa, sarebbero in corso le indagini della polizia.

Nelle ultime ore, stando alle informazioni apprese da Adnkronos, sarebbero stati già sentiti la madre della bambina e il suo compagno, un 32enne di origini marocchine. Non sarebbe ancora chiaro se, al momento della tragedia, in casa fossero presenti entrambi oppure soltanto l’uomo.

Secondo quanto diffuso dall’Ansa, gli inquirenti avrebbero raccolto una versione secondo cui la piccola si sarebbe sporta dal balcone e sarebbe poi precipitata. Al vaglio degli investigatori anche il racconto di alcuni testimoni e il filmato di una telecamera di videosorveglianza che potrebbe aver cristallizzato sequenze decisive per chiarire la dinamica dell’accaduto.

Dagli elementi finora raccolti in sede di indagine, riferisce il Corriere della Sera, nulla farebbe ipotizzare a uno scenario diverso da quello di un incidente, ma nessuna pista sarebbe al momento ufficialmente esclusa.

Potrebbe interessarti