Cronaca dal Mondo

Eruzione vulcanica e allarme tsunami alle isole Tonga: i video e le immagini del vulcano sottomarino Hunga

Un enorme eruzione vulcanica sottomarina al largo delle Tonga ha fatto scattare l'allarme tsunami nel Pacifico sud orientale. Le immagini e i video dell'eruzione.
Eruzione vulcanica e allarme tsunami alle isole Tonga: i video e le immagini del vulcano sottomarino Hunga

Un vulcano sottomarino distanze poche decine di miglia dalle isole Tonga è eruttato: i video che stanno circolando in rete mostrano una gigantesca nuvola di fumo e cenere, ma è altissima la preoccupazione per possibili tsunami nella zona. I cittadini sono stati invitati a trovare riparo nelle zone più alte e ad abbandonare la costa. Segnalate onde di 1,2 metri.

Eruzione vulcanica alle isole Tonga: scatta l’allarme tsunami

Secondo quanto riportato dai media esteri, si è verificata una fortissima eruzione causata dal vulcano sottomarino Hunga-Tonga-Hunga-Ha’apai, situato circa 65 km al largo delle isola Tonga.

L’esplosione è stata avvertita anche alle Fiji, altro territorio interessato in queste ore da un allarme tsunami assieme a Samoa e Nuova Zelanda. Sono state segnalate, anche tramite video sui social network, onde anomale che stanno iniziando ad invadere la costa e allagare case e strutture. Inoltre, nel regno di Tonga sarebbe iniziata a piovere cenere sulla capitale Nukualofa e tutto questo ha causato anche un black out telefonico.

Secondo quanto riferito da fonti estere, il re Tupou VI di Tonga sarebbe stato evacuato con un convoglio militare, dal momento che il suo palazzo si trova proprio vicino alla costa.

Tutti i cittadini sono stati invitati a lasciare le zone più vicino al mare e trovare riparo nelle parti più elevate.

Le immagini e i video dell’eruzione del vulcano alle isole Tonga

L’eruzione sottomarina verificatasi al largo del regno di Tonga, costituito da oltre 170 isole per la maggior parte disabitate, è durata otto minuti ed è stata sentita a 800 km di distanza, alle Fiji.

Impressionanti le immagini dai satelliti: un improvvisa esplosione di cenere che si leva dal mare, quindi da Twitter i video del cielo, della pioggia di cenere e soprattutto delle mare mosso.

L’allarme tsunami è stato lanciato anche in Nuova Zelanda, distante 2.300 km. Il servizio nazionale di emergenza ha segnalato “correnti forti e insolite e ondate imprevedibili a riva“.

Potrebbe interessarti