Cronaca Italia

Bambino di 11 anni accoltella il bidello in una scuola di Sulmona: “Ho notato la maglia sporca di sangue”

Inspiegabile gesto di violenza in una scuola di Sulmona, dove un bambino di 11 anni avrebbe accoltellato il bidello: è stato lui a raccontare la vicenda.
Bambino di 11 anni accoltella il bidello in una scuola di Sulmona: "Ho notato la maglia sporca di sangue"

Grave e inspiegabile episodio di violenza questa mattina in una scuola di Sulmona: un bambino avrebbe accoltellato un bidello, un collaboratore scolastico che lo stava accompagnando per i corridoi. L’uomo non è in gravi condizioni, ma la vicenda sta facendo il giro del Paese: la sua testimonianza ha lasciato basiti il preside della scuola e il sindaco di Sulmona.

Accoltellato da un bambino di 11 anni a scuola: il racconto

La vicenda è resa nota dal sito web Il Germe, del quale il diretto interessato è collaboratore. Qui, viene riferito che questa mattina nella scuola Capograssi di Sulmona il collaboratore scolastico Savino Monterisi sarebbe stato accoltellato da un bambino di 11 anni.

L’uomo ha raccontato: “Stavo accompagnando il ragazzo in palestra perché mi ha detto che doveva riprendere la giacca della professoressa quando mi sono sentito pungere su un fianco“. Continua poi: “Subito dopo ho notato la maglia sporca di sangue e ho realizzato di essere stato accoltellato“.

Immediato il ricorso alle cure mediche in ospedale, dove tuttavia è stato fortunatamente accertato che la ferita non era grave e che è stato necessario applicare solo un punto di sutura. Il giovanissimo presunto autore del gesto è stato poi identificato dalla polizia, ma sui motivi anche lo stesso bidello è sconcertato: “Non riesco a spiegarmi il perché di questo gesto“.

Bambino accoltella bidello a scuola, la reazione di preside e sindaco

Dopo che la storia di Savino Monterisi è diventata di dominio pubblico, sono arrivate anche le reazioni del preside della scuola Capograssi, Domenica Pagano, che a Il Germe conferma l’inspiegabilità del gesto: “Un ragazzo normale, socievole, che non ha mai dato problemi, né mostrato segni di disagio […] L’episodio ci ha colti del tutto di sorpresa“.

Alle autorità spetterà il compito di far luce sulla vicenda, specie come abbia fatto il bambino a portare un coltello da cucina a scuola.

Basito anche il sindaco di Sulmona, Gianfranco di Piero. Secondo quanto riportato da Repubblica, il primo cittadino ha descritto il bambino di 11 anni che ha accoltellato il bidello “di ottima famiglia e che non ha mai dato problemi“. E aggiunge: “Non si capisce il perché del gesto, considerato anche che era la prima volta che vedeva quel bidello“. Infine, aggiunge: “Le istituzioni tutte debbano interrogarsi su quanto avvenuto e cercare di capire: la scuola, gli operatori sociali e sanitari.

È evidente che a livello educativo c’è qualche sbavatura“.

Potrebbe interessarti