Bandi

Concorso Consiglio dei Ministri, 2.293 posti a tempo indeterminato: quali sono i profili ricercati e come presentare domanda

Bando di concorso indetto presso alcuni Ministeri per 2.293 assunzioni a tempo indeterminato: ecco quali sono i requisiti, le modalità per candidarsi e le materie d'esame da studiare.
Concorso Consiglio dei Ministri, 2.293 posti a tempo indeterminato: quali sono i profili ricercati e come presentare domanda

Nuovo bando di concorso per 2.293 posti a tempo indeterminato presso i Ministeri dell’Economia e delle Finanze, dell’Interno, della Cultura, Presidenza del Consiglio dei Ministri e l’Avvocatura dello Stato. L’annuncio è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 104 del 31/12/2021. I profili professionali ricercati sono quelli di personale non dirigenziale.

Concorso Presidenza del Consiglio dei Ministri: i requisiti

I posti messi a concorso riguardano i profili professionali: Operatore amministrativo, assistente amministrativo, assistente amministrativo gestionale, assistente di settore scientifico tecnologico, operatore amministrativo informatico, assistente informatico, assistente amministrativo contabile, operatore amministrativo contabile, assistente economico-finanziario.

Per candidarsi, è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza europea;
  • età non inferiore a 18 anni;
  • essere in possesso di diploma di istruzione secondaria di II grado conseguito  presso un istituto statale, paritario o legalmente riconosciuto;
  • idoneità fisica;
  • godimento ed esercizio dei diritti civili e politici;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
  • non avere riportato condanne penali o avere procedimenti penali;
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego pressa una pubblica amministrazione, non essere stati dichiarati decaduti o licenziati da un impiego statale.

Concorso per Profili vari: come fare domanda

La domanda di ammissione al concorso deve essere presentata esclusivamente per via telematica, compilando il modulo elettronico sul sistema Step-One 2019 all’indirizzo dedicato. Il candidato deve essere in possesso di credenziali del Sistema Pubblico di Identità Digitale SPID. Il candidato deve essere in possesso di un indirizzo di posta elettronica certificata PEC.

Il termine ultimo per presentare domanda è il 07/02/2022.

Concorso: i dettagli e le materie delle prove d’esame

I candidati dovranno sostenere una prova selettiva scritta distinta per i codici di concorso, che consisterà in un test di 40 quesiti a risposta multipla, di cui 25 volti a verificare le conoscenze delle seguenti materie:

  • Per il profilo di operatore amministrativo/assistente amministrativo/assistente amministrativo gestionale: Elementi di diritto amministrativo, Elementi di diritto penale con riguardo ai reati contro la pubblica amministrazione, Elementi di contabilità di Stato e degli enti pubblici, Elementi di diritto dell’Unione europea, Norme generali in materia di pubblico impiego, uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse e conoscenza della lingua inglese.
  • Profilo assistente di settore scientifico tecnologico/operatore amministrativo informatico/assistente informatico: Sistemi Hardware e Software, Conoscenza  dei  principali strumenti di amministrazione di server fisici e virtuali, Sistemi operativi Linux e Windows per la gestione di Server e Client, Elementi di database relazionali S.Q.L.; SQL Server, MySQL, Nozioni fondamentali su application server e  altre  componenti middleware, Conoscenza dei principali strumenti per l’office automation, sistema pubblico di connettività, Conoscenze sistemiche di base, reti locali e geografiche, rete fonia e dati, Reti multimediali, Protocolli di rete (IP), Protocolli di comunicazione (SOAP e REST), Requisiti di sicurezza logica e fisica, Sicurezza nei sistemi operativi, Gestione di sistemi di backup e recovery, Data privacy e sicurezza informatica, continuità operativa, Disaster Recovery, Norme generali in materia di pubblico impiego, Codice dell’amministrazione digitale, uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse e conoscenza della lingua inglese.
      • Profilo assistente amministrativo contabile/operatore amministrativo  contabile/assistente economico-finanziario: Elementi di diritto amministrativo, Elementi di contabilità di Stato e degli enti pubblici, Elementi di ragioneria generale ed applicata, Elementi di economia politica e pubblica, Norme generali in materia di pubblico impiego, uso delle apparecchiature e delle  applicazioni informatiche più diffuse e conoscenza della lingua inglese.

      7 quesiti saranno inoltre volti a verificare la capacità logico-deduttiva e di ragionamento critico-verbale e 8 saranno relativi a problematiche organizzative e gestionali  ricadenti nell’ambito degli studi sul comportamento  organizzativo. In seguito i candidati saranno sottoposti alla valutazione dei titoli.

      Potrebbe interessarti