Cronaca Italia

Allerta meteo domani 15 febbraio: temporali, pioggia e neve. Le regioni a rischio secondo la Protezione civile

La perturbazione di San Valentino si è abbattuta sulla penisola tra forti nevicate al nord e fenomeni temporaleschi al centro-sud. L'allerta della protezione civile.
Allerta meteo 15 febbraio Neve Lombardia e altre regioni

Una forte ondata di maltempo si è abbattuta sulla Penisola in forma di nevicate e forti piogge. Soprattutto per la giornata di martedì 15 febbraio è stata diramata un‘allerta meteo su diverse regioni. Le prossime ore saranno destinate a segnare un peggioramento delle condizioni climatiche su tutto il territorio, le più interessate sono Lazio, diverse zone dell’Umbria, Abruzzo, Molise, Campania, Basilicata, parte di Calabria e Sicilia. Anche per alcune regioni del nord c’è preoccupazione per l’arrivo di forti nevicate anche in pianura.

Allerta Meteo per diverse regioni: forti rovesci e rischio idro-geologico

La regione Campania è quella che più preoccupa la Protezione Civile, che ha diramato un avviso di allerta meteo gialla valido a partire dalle 6 del mattino di martedì 15 febbraio fino alle 6 di mercoledì 16 febbraio.

La regione è interamente interessata, ad eccezione delle zone 4 e 7 (Alta Iprinia, Sannio e Tanagro). Sono previste forti precipitazione sparse, alcune anche di carattere temporalesco di moderata intensità; sono stati segnalati anche forti rischi idrogeologici come inondazioni, caduta di massi e occasionali fenomeni franosi.

Il rischio dovuto a forti rovesci temporaleschi è valido anche per le altre regioni del centro-sud.

Al nord torna la neve: allerta per Piemonte, Liguria e Lombardia

Le regioni del nord-ovest saranno invece interessate da nevicate che arriveranno anche a bassa quota, ad esempio in Piemonte la neve è attesa a 400-600 metri, mentre in Lombardia e Liguria anche a 200-300 metri. Il centro funzionale monitoraggio rischi naturali per la regione Lombardia ha diramato un’all’erta che sarà in vigore per tutta la giornata del 15 febbraio.

Tra Milano e hinterland si prevedono circa 5 centimetri di neve.

Si consiglia di controllare eventuali allerte meteo nelle proprie organizzazioni regionali di appartenenza.

Le previsioni meteo della settimana

È arrivata la cosiddetta “Perturbazione di San Valentino”, caratterizzata da fenomeni temporaleschi al centro-sud e neve e freddo al nord. Come riferisce Centro Meteo Italiano, la causa del maltempo è una vasta saccatura depressionaria in avvicinamento da ovest ed estesa sulla Penisola iberica favorisce correnti umide e instabili dai quadranti sud-occidentali verso il mediterraneo. Entro la settimana però tornerà il sereno.

Potrebbe interessarti