Programmi TV

Zakia Seddiki ricorda il marito Luca Attanasio a Verissimo: “Amava la gente e sognava la pace”

Zakia Seddiki ricorda il marito Luca Attanasio a quasi un anno dalla sua morte in un agguato in Congo. A Verissimo le strazianti parole della moglie dell'ambasciatore.
zakia-seddiki-ricorda-luca-attanasio-verissimo

A Verissimo Zakia Seddiki ricorda il marito Luca Attanasio, il diplomatico e ambasciatore ucciso il 22 febbraio 2021 in un agguato nella Repubblica Democratica del Congo. A un anno dalla sua morte, la donna lo ricorda con parole struggenti e parla della sua mancanza in famiglia, sofferta anche dalle loro figlie. “Noi lo sentiamo vicino” la confessione a Silvia Toffanin.

Zakia Seddiki e la storia d’amore con Luca Attanasio

È passato quasi un anno dalla tragica morte di Luca Attanasio, il diplomatico e ambasciatore nella Repubblica Democratica del Congo che perse la vita durante un agguato. A distanza di un anno da quel 22 febbraio 2021 difficile da dimenticare, la moglie Zakia Seddiki lo ricorda in una struggente intervista a Verissimo, nel salotto di Silvia Toffanin.

Cerco di stare bene, come ha sempre voluto Luca” confessa la donna in studio, parlando anche della forza del loro amore che, nonostante la lontananza, non si esaurisce mai: “Mi ha fatto vivere una storia d’amore perché mi ha amato tanto e so che continua ad amarmi anche da lontano“.

Pensando a quel drammatico 22 febbraio 2021, Zakia ricorda gli ultimi istanti assieme al suo Luca, prima della sua partenza per il Congo. Viaggio al quale anche lei avrebbe dovuto prendere parte, ma l’impossibilità da parte della madre di assistere ai loro figli in quel periodo l’ha costretta a rinunciare e rimanere a casa: “Non riesco a pensare a quel giorno per quello che è successo.

Ci siamo salutati con un messaggio d’amore come sempre. Dovevo andare con lui, purtroppo la mia mamma con le bimbe è l’unica persona che mi dà questa tranquillità quando ci sono spostamenti. Gli ho detto: ‘No Luca, non c’è mia mamma e non posso essere serena’“.

Zakia Seddiki e i sogni di Luca Attanasio: “Ha lasciato un modello

La morte di Luca Attanasio ha lasciato un vuoto incolmabile nella vita di Zakia Seddiki e delle loro figlie, le quali ancora oggi le chiedono notizie del papà: “Sanno che papà ha fatto un incidente, che il medico non è riuscito a salvarlo, ma non riescono ancora a capirlo.

Lo sognano, continuano a chiedere: ‘Perché papà non torna a casa?’. È difficile. Penso che Luca ci darà la forza. Noi lo sentiamo vicino, sia io che le bimbe, perché lo sognano. Ci darà la forza per superare la sua mancanza fisica, perché noi abbiamo bisogno di questo contatto. Luca è sempre con noi“.

Infine, Zakia rivolge alcune parole al ricordo di Luca Attanasio, al suo modello di persona e ai sogni che ha portato avanti in vita: “Io lo ripeto: lo sento vicino, nelle nostre bimbe… La sua mancanza fisica la vedo quando loro sono a casa e parlano, sorridono.

A me ha lasciato un modello che si può seguire per i nostri giovani. Luca amava tanto l’Italia, amava la gente e sognava la pace“.

Potrebbe interessarti