TV e Spettacolo

La promessa dell’alba: la trama, il cast e le curiosità del film in onda su Rai3

Il film La promessa dell'alba va in onda su Rai3 a partire dalle ore 21:20 circa. Scorpi la trama completa, il cast e le curiosità del film che racconta la storia autobiografica di un grande romanziere dello scorso secolo.
La promessa dell'alba la trama, il cast e le curiosità del film in onda su Rai3

Venerdì 4 marzo 2022 su Rai3 va in onda il film dal titolo di La promessa dell’alba. La pellicola racconta la storia intensa di Romain Gary, scrittore realmente esistito, uomo che tra mille difficoltà è riuscito ad affermarsi come uno dei più grandi romanzieri del ventesimo secolo. Dalla difficile infanzia in Polonia passando per l’adolescenza a Nizza, per poi arrivare alla carriera da aviatore in Africa durante la seconda guerra mondiale il tutto scnadito dal rapporto complicato ma fruttuoso con la sua amata mamma. Sarà l’amore della donna a dargli la forza per inseguire i suoi sogni ed imporsi nella sua professione.

Scopri la trama completa, il cast e le curiosità del film La promessa dell’alba, in onda su Rai3 a partire dalle ore 21:20.

La promessa dell’alba: le curiosità ed il cast del film

La promessa dell’alba (in lingua francese dal titolo di La promesse de l’aube) è una pellicola del 2017 diretto da Éric Barbier che porta su schermo la strepitosa vita dello scrittore Romain Gary. Il soggetto è tratto proprio dal romanzo omonimo di quest’ultimo che nel 1970 era già stato sviluppato per il soggetto di un altro film ma intitolato Promessa all’alba.

La difficile vita dello scrittore, pseudonimo di Romain Kacew, viene raccontata dall’infanzia fino alla seconda guerra mondiale che lo ha visto partecipare come aviatore, il tutto scandito dal rapporto con la madre che lo porterà ad affermarsi come scrittore.

Il ruolo del protagonista spetta Pierre Niney mentre gli altri personaggi principali spettano a Charlotte Gainsbourg, Didier Bourdon, Jean-Pierre Darroussin e Catherine McCormack.

La promessa dell’alba: la trama della pellicola

Mina è una giovane donna di origine ebrea caparbia ed eccentrica che deve crescere da sola il suo unico figlio di nome Romain. Con l’arrivo dell’antisemitismo i due devono lasciare la Polonia per trasferirsi nel sud della Francia, dove il ragazzo crescerà con le ambizioni materne ben chiare in testa.

La donna finirà con l’imporre i suoi sogni al figlio e lo spinge così verso la carriera letteraria, nonostante l’arrivo della Seconda guerra mondiale e con Romain che entra nell’aviazione francese, l’uomo riuscirà a sviluppare la fantasia e i racconti che gli servono per diventare uno dei più grandi romanzieri del ventesimo secolo.

Potrebbe interessarti