Sai che...

Occhio a queste pietre: 5 oggetti che influiscono sul tuo benessere fisico e spirituale

Fin dall'antichità le pietre, o meglio, i cristalli, hanno affascinato l'uomo. Non solo per la loro lucentezza bensì per le proprietà che a questi sono associate.
5 Pietre per cinque personalità diverse

Le pietre, o meglio cristalli, sono usate sin dall’antichità come decoro su donne e uomini per comunicare lo status sociale. In molte culture e religioni sono usate tutt’ora anche come amuleto e con la capacità di attrarre e respingere forze esterne che siano negative o positive. I cristalli sono spesso definiti “magici” per le energie che emanano, e che hanno appunto funzioni di protezione, attrazione di fortuna, o sviluppo di qualche capacità della persona che li indossa. Ecco cinque pietre che più fra tutte influenzano positivamente chi le porta con sè.

L’Ossidiana per la razionalità

È un vetro naturale vulcanico creatosi dal raffreddamento della lava.

L’ossidiana ha una composizione chimica non definita, per questo motivo è priva di sfaldatura. Questa pietra aiuta ad attenuare il dolore e migliora la circolazione sanguigna, rafforza il fisico favorendo una riproduzione della flora batterica. Sul piano psico-emotivo porta realismo e razionalità, in quanto aiuta a radicare l’energia spirituale all’interno dell’individuo. Coloro che la scelgono sono persone che tendono ad essere più emotive, la pietra guida verso una maggiore consapevolezza, equilibrio e armonia.

Dato che l’ossidiana collega lo spirito alla materia, non solo aiuta a far affiorare le proprie emozioni e i lati più oscuri della personalità, ma viene definita come lo specchio dell’anima.

La pietra di Luna per la calma

La pietra di Luna, più propriamente chiama Adularia (da non confondere con la Labradorite bianca o l’Opalite) è usata da secoli da una varietà di culture, in quanto è la perfetta espressione dell’energia yin, ovvero l’energia misteriosa della Luna. Questa pietra è definita come portatrice di calma, pace ed equilibrio. La tradizione sostiene che la pietra di Luna possiede delle proprietà riconosciute: aiuta la capacità di chiaroveggenza, stimola l’intuizione, aiuta a trovare l’ispirazione, porta fortuna e protegge chi la indossi.

Coloro che scelgono questa pietra non sanno che il suo potere magico consiste nel riflettere l’anima della persona che la possiede. È la pietra più indicata per le donne in quanto influisce positivamente sui cicli ormonali femminili.

L’Agata per l’audacia

Gli antichi consideravano l’Agata la pietra sacra e dell’audacia, in quanto infondeva coraggio ai guerrieri, ad oggi è definita come una pietra dotata di utili proprietà. È un amuleto che protegge contro le energie negative, chi la indossa vive in serenità ed equilibrio sia fisico che emotivo.

Infonde sicurezza, allontanare la sfortuna, invitare all’altruismo e all’empatia.

Rubino il re dei cristalli

Il Rubino è definito dal sanscrito come Il re dei cristalli e sembra possedere diverse proprietà. È una pietra che sconfigge l’oscurità, combatte la paura, aiuta la gente e incoraggia a donare felicità e amore. Coloro che la scelgono sono persone che hanno già raggiunto degli obiettivi.

L’Ametista per una maggiore consapevolezza di se stessi

La leggenda narra che l’Ametista possiede la capacità di bloccare gli effetti dell’alcool, da impedire alla persona di ubriacarsi mettendo un piccolo quarzo burattato nel bicchiere con dentro la bevanda.

Questa pietra aiuta a sviluppare una maggiore consapevolezza sulla realtà non ordinaria. Di solito, è scelta da una persona equilibrata che riflette e affronta il cambiamento prendendo il tempo necessario per valutare ogni aspetto. L’Ametista è ottima per sviluppare capacità cognitive, combattere l’ansia, proteggere dalla negatività esterna e sviluppare proprietà di chiaroveggenza.

Potrebbe interessarti