Cronaca dal Mondo

Coppia di escursionisti beccata a fare sesso a 2000 metri, una webcam li riprende / L’immagine bollente

Convinti di essere lontani da occhi indiscreti due escursionisti si sono lasciati andare a effusioni. La webcam del Parco Nazionale li ha ripresi e l’immagine è diventata virale.
Coppia di escursionisti si abbandona alla passione a 2000 metri, una webcam li riprende. L’immagine è virale

È successo sulle montagne di un importante Parco Nazionale austriaco. Su una delle vette del parco due escursionisti si sono lasciati andare alla passione e a effusioni. Convinti di esser lontani da occhi indiscreti, ma non è stato così. La loro immagine è diventata subito virale in ogni angolo del web.

Le immagini hanno scatenato durissime rimostranze da parte degli utenti del servizio di webcam. La coppia non è mai stata identificata.

Parco Nazionale austriaco: escursionisti si lasciano andare a effusioni

L’Austria è ricca di paesaggi montani mozzafiato ripresi grazie a webcam che agiscono 24 ore su 24.

Due escursionisti raggiunte le vette del Parco Nazionale delle Nock Mountan si sono lasciati andare ad effusioni proibite in pubblico. La passione è esplosa a 2000 metri di altitudine. Forse pensavano di essere soli e lontani da occhi indiscreti lassù, ma evidentemente non erano a conoscenza della presenza di webcam e delle telecamere metereologiche. Queste pubblicano in automatico foto del paesaggio ogni 20 minuti da più punti di vista.

In una di queste immagini sono stati immortalati nelle loro effusioni passionali, ed è così che turisti e curiosi alla ricerca di paesaggi montani si sono trovati in diretta davanti a una scena bollente.

Due escursionisti “beccati”: l’immagine virale

L’immagine in cui scoppia la passione tra i due escursionisti in pochissimo tempo è diventata virale in tutti gli angoli del web.

Fortunatamente le telecamere erano abbastanza distanti, per questo nella fotografia i volti dei due passionali escursionisti non sono riconoscibili.

Il Parco Nazionale delle Nock Mountain in Austria

Il Parco Nazionale Nock Mountain contiene la catena montuosa più alta delle Alpi Gurktal in Austria.  Le vette a forma di cupola sono numerose e ricoperte di erba.  Il Parco è stato istituito nel 1987.

Nel 2012, invece, i monti Nock e la regione adiacente ad essi sono stati nominati dall’UNESCO come riserva della biosfera.

Potrebbe interessarti