MomentoFinanza

Stellantis, il sindaco Stefano Lo Russo visita lo stabilimento Mirafiori: “È e sarà un tassello fondamentale”

Il sindaco di Torino Stefano Lo Russo in visita allo stabilimento di Mirafiori. Previsto un incontro nel prossimo futuro con il CEO di Stellantis Carlos Tavares.
Stellantis, il sindaco Stefano Lo Russo visita lo stabilimento Mirafiori: "È e sarà un tassello fondamentale"

Con la nascita di Stellantis, in seguito alla fusione di Fiat Chrysler e PSA, ci si è posti il quesito su quale sarà il futuro dell’automobile a Torino. Nel corso degli anni è calata la produzione di auto nel capoluogo piemontese considerato in passato il centro del settore automobilistico nazionale. Quella che una volta era la Fiat, simbolo della città di Torino, ora è una società internazionale sempre meno italiana. Cresce però la speranza che possa esserci un cambio di rotta in seguito alla visita del sindaco di Torino, Stefano Lo Russo, allo stabilimento di Mirafiori lo scorso 3 marzo. Come riporta La Stampa, il primo cittadino di Torino ha dichiarato che ci sarà un incontro tra il CEO di Stellantis Carlos Tavares e il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio in cui sarà presente anche il sindaco.

Questa riunione servirà come confronto per capire quale sarà il futuro dell’automobile in Piemonte ma specialmente a Torino.

La produzione di Maserati e di 500e sarà a Mirafiori

“Ci è stato riferito che a Mirafiori verranno localizzate tutta la produzione di Maserati e della 500 elettrica. Mirafiori è e sarà un tassello fondamentale nella nostra vocazione industriale e manifatturiera.

È necessario fare una riflessione su quali possano essere gli strumenti a supporto della transizione verso l’elettrico”, ha commentato il sindaco Lo Russo.

La rinascita dello stabilimento di Mirafiori passa anche dal settore delle auto di lusso attraverso la produzione di Maserati. Oltre ai modelli Levante, Quattroporte e Ghibli, si trasferirà a Torino anche la costruzione di Gran Cabrio e Gran Turismo.

Dare Forward 2030: il piano industriale di Stellantis

Carlos Tavares ha annunciato nei giorni scorsi il nuovo piano industriale dal nome “Dare Forward 2030”. La strategia, come riporta il Sole 24 Ore, prevede l’incremento di valore per gli stakeholder e l’obiettivo di raggiungere le zero emissioni entro il 2038.

Si punta alla crescita dell’auto elettrica, in particolare si prevede la vendita del 100% di veicoli elettrici in Europa e del 50% negli USA entro la fine del decennio.

Tavares durante la presentazione del nuovo piano strategico della società, non ha accennato quale sarà il futuro di ogni singolo stabilimento. Per quanto riguarda l’impianto industriale di Mirafiori la previsione rimane, come scritto in precedenza, la produzione della 500 elettrica e del marchio luxury Maserati.

Per comprendere il ruolo dello stabilimento di Torino bisognerà attendere l’incontro tra il CEO di Stellantis, il presidente Cirio e il sindaco Lo Russo.

Potrebbe interessarti