Spettacolo

Fedez e gli insulti ricevuti da un collega dopo Sanremo 2021, il retroscena: “Mi ha mandato a quel paese”

Fedez svela un clamoroso retroscena risalente a Sanremo 2021, cui prese parte con Francesca Michielin. Il rapper rivela di aver ricevuto pesanti insulti da un altro Big in gara, subito dopo il Festival.
fedez-insulti-cantante-sanremo-2021-retroscena

Retroscena bomba quello svelato da Fedez nel suo podcast Muschio Selvaggio, nel corso dell’ultima puntata. Ripercorrendo con i ricordi l’avventura di Sanremo 2021 al fianco di Francesca Michielin, il rapper ha raccontato di aver subito pesanti insulti da parte di un altro Big in gara lo scorso anno. Il fatto sarebbe avvenuto nel backstage di Domenica In, nella puntata speciale dedicata a Sanremo 2021.

Fedez insultato da un collega dopo Sanremo 2021: il retroscena

Il Festival di Sanremo 2022 ce lo siamo lasciati alle spalle, eppure si continua ancora a parlare della più popolare kermesse canora e non per l’edizione appena conclusa.

Lo scorso anno sul palco dell’Ariston hanno trionfato i Maneskin e, alle loro spalle, si è posizionata la coppia Fedez-Francesca Michielin con Chiamami per nome. Proprio sulla seconda posizione occupata dal duo sarebbero sorte diverse polemiche, e a svelarlo è lo stesso Fedez.

Nel corso dell’ultima puntata del suo podcast Muschio Selvaggio, il rapper ha rivelato di aver ricevuto pesanti insulti da parte di un altro Big in gara lo scorso anno, nella medesima edizione. Il retroscena sarebbe avvenuto durante la puntata speciale di Domenica In andata in onda subito dopo le serate sanremesi.

Sebbene l’identità rimanga ignota, Fedez ha svelato il retroscena spiazzando tutti: “Non farò mai il nome, ma un artista dopo che abbiamo finito il Festival, da Mara Venier, mi ha letteralmente mandato a quel paese. Sì, mi ci ha mandato perché ero arrivato sul podio. Mi ha detto che non me lo meritavo. Posso dire che è stata veramente una roba forte“.

Fedez sbigottito dopo gli insulti: “Perché attiro queste cattiverie?

Fedez nega subito che tali insulti possano essere arrivati da Ermal Meta, classificatosi terzo alle spalle del duo: “No, anzi lui è stato super carino“.

Tuttavia il rapper non ha alcuna intenzione di sbilanciarsi e svelare il nome: “Non dirò chi è, ma era un cantante in gara a Sanremo“.

Un fatto che l’ha decisamente segnato, come da lui rivelato: “Ci sono rimasto malissimo. Guardate che stavo male e mi dicevo ‘però che cattiveria’. Anche se pensi una cosa del genere non me lo dire. Guardate che me l’ha detto in maniera terribile. Mi ha detto tipo una roba ‘non mi salutare, no, non dovevi arrivare tu secondo, siete la rovina della musica voi che avete vinto’. Che brutto però, queste cose strane nei camerini succedono solo a me credo. Perché attiro queste cattiverie?

Non mi spiego come mai“.

Potrebbe interessarti