Cronaca Italia

Lutto per Bruno Vespa, morto il fratello Stefano: la sua storia e la carriera nel mondo del giornalismo

Il mondo del giornalismo in lutto per l'improvvisa scomparsa di Stefano Vespa, fratello del conduttore Rai Bruno. Il giornalista è stato trovato senza vita in casa.
morto-stefano-vespa-fratello-bruno

Improvviso lutto per Bruno Vespa: a 64 anni è morto il fratello Stefano, a causa di un malore improvviso con conseguente arresto cardio-circolatorio. Anche lui giornalista, è morto nella sua abitazione a Roma dove viveva da solo. Inutile l’intervento del personale sanitario del 118 che, una volta raggiunta la casa, ha potuto solo rilevarne la morte.

Lutto per Bruno Vespa: è morto il fratello Stefano, trovato senza vita in casa

Lutto nel mondo del giornalismo e nella vita di Bruno Vespa, volto noto dell’informazione in Rai e conduttore di Porta a porta. È morto Stefano Vespa, fratello del giornalista, a 64 anni, colpito da un malore improvviso cui ha fatto seguito un arresto cardio-circolatorio.

Stefano Vespa, anch’egli giornalista, è stato trovato morto nella sua casa romana dove abitava da solo. I familiari si sono allarmati per le sue mancate risposte alle chiamate al telefono, sino a raggiungere la sua abitazione per controllare la situazione. Preoccupati, hanno subito allertato il personale sanitario del 118 che, una volta arrivato, ha potuto solo rilevarne il decesso.

Stefano Vespa e la carriera nel giornalismo: da Il Tempo a Panorama, sino all’informazione online

La carriera di Stefano Vespa nel mondo del giornalismo e dell’informazione era iniziata molto presto, così come quella del fratello Bruno.

Nati entrambi a L’Aquila, hanno subito intrapreso il medesimo percorso professionale. Stefano Vespa ha lavorato per 23 anni per il quotidiano romano Il Tempo, dove entrò come collaboratore e divenne caporedattore. Nel 2003 passò al settimanale Panorama, dove ha rivestito il ruolo di capo della redazione romana per poi lasciare l’incarico nel 2015.

Fra i principali argomenti trattati nel corso della sua attività giornalistica, spiccano la politica e la cronaca ma, come riporta Adnkronos, da oltre 20 anni si è occupato anche di difesa e sicurezza.

Una volta andato in pensione, Stefano Vespa non ha accantonato il mondo del giornalismo e si è lanciato nella nuova avventura dell’informazione online. Il giornalista ha iniziato a collaborare per la testata online Formiche.net. Attivo anche sui social network, sul suo profilo pubblico Twitter ha scritto la sua bio, dichiarandosi “giornalista, tennista (nc) emerito, milanista da metà anni Sessanta”.

Potrebbe interessarti