Vai al contenuto

Alex Britti racconta la malattia del padre affetto da disturbo bipolare. Il cantante stasera ospite a Big Show

Pubblicato: 08/04/2022 18:40

Alex Britti è uno dei più famosi cantanti pop italiani. Dopo vari successi nell’ambito musicale, durante la pandemia il cantante ha deciso di scrivere un libro per raccontare la sua vita. Ha parlato della sua infanzia, di quando al papà è stato diagnosticato il disturbo bipolare e anche del desiderio di vedere suo figlio nel mondo della musica.

Alex Britti racconta la malattia del papà

Alex Britti, durante la pandemia, ha deciso di scrivere un libro per raccontare la sua vita. Il titolo è Strade, una vita con la chitarra in spalla, in cui racconta della malattia del papà che travolse però tutta la famiglia e di conseguenza anche il cantante che all’epoca aveva 8 anni.

Il cantante rilascia anche un’intervista a Serena Bortone a Oggi è un altro giorno in cui parla del suo periodo dell’infanzia in cui hanno diagnosticato il disturbo bipolare al padre. Alex rivelò: “C’erano semplici sbalzi di umore, aveva un caratteraccio, ma all’epoca si confondeva questa cosa, i papà di quegli anni erano diversi rispetto ad oggi, il padre padrone era abbastanza comune come cosa. Passava momenti in cui era simpatico, carismatico e giocherellone, e poi c’era l’altra faccia della medaglia”.

Il cantante ha però anche ammesso che il periodo in cui è stata diagnosticata la malattia, lui si era appena appassionato alla musica e aveva iniziato a suonare la chitarra e, come ha raccontato: “Io me ne stavo per i fatti miei a suonare, avendo iniziato a suonare a 8 anni ho avuto tanto tempo per stare da solo, poi appena ho finito il militare sono andato a vivere da solo perché era difficile spiegare alla mia famiglia che tornavo di notte dopo aver suonato”.

E ancora: “Mio papà non capiva certe cose e per evitare discussioni me ne sono andato a vivere da solo. Io già da ragazzino suonavo nei locali, avevo una mia indipendenza economica”.

Nicole e Edoardo: moglie e figlio di Alex Britti

Dopo la partecipazione al Festival di Sanremo nel 1999 con Oggi sono io, Alex Britti si è fatto conoscere al pubblico italiano. Da quel momento ha iniziato la sua carriera che l’ha portato sui più importanti palchi d’Italia e anche a collaborare con artisti importanti. Nel 2018 è stato anche insegnante di canto ad Amici di Maria De Filippi.

Il cantante non ama parlare della sua vita privata, ma si sa che è legato con una donna molto più giovane di lui: Nicole di 22 anni in meno. Per la coppia la differenza di età non è mai stato un problema e loro si amano da morire. Queste le sue parole: “È una ragazza semplice, normalissima e sensibile. Sintonia immediata. Più giovane di me di 22 anni: ma non è mai stato questo tipo di distanza a pesarci”.

Alex durante l’intervista di Serena Bortone, ha rivelato qual era il suo più grande desiderio. Ha da sempre sognato di avere un figlio, cosa che è avvenuta, e ha sempre sperato che seguisse le orme del padre. Infatti a 6 mesi gli ha messo tra le manine la sua prima chitarra.

La passione per la cucina e l’esperienza di Alex Britti a Celebrity Masterchef Italia

Alex Britti non è solo bravo con la chitarra. Il cantante ha anche una grandissima passione per la cucina, dilettandosi spesso ai fornelli. La sua seconda passione lo ha portato in tv, infatti lo abbiamo visto anche in televisione nei panni di chef, come concorrente a Celebrity MasterChef Italia in cui ha fatto vedere le sue doti culinarie.

Continua a leggere su TheSocialPost.it