Serie TV e Fiction

Gli eredi della terra sbarca su Canale 5 a Pasqua: trama e dettagli della nuova serie che conquista la tv

Gli eredi dela terra arriva su Canale5 nella prima serata di Pasqua. Scopri i dettagli della nuova serie tv spagnola in onda dal 17 aprile 2022.
Gli eredi della terra

A partire da domenica 17 aprile 2022 prende il via su Canale 5 il nuovo ed atteso prodotto seriale che altro non è che il sequel de La Cattedrale del Mare, già vista sull’ammiraglia Mediaset nel giugno del 2020. Gli eredi della terra, questo il titolo della serie tv basata sull’omonimo romanzo di Ildefonso Falcones, andrà in onda con i suoi otto episodi trasmessi in tre serate evento fino al 1° maggio.

Prodotta da Atresmedia, Televisión de Cataluña e dal colosso Netflix per la regia di Jordi Frades, è ambientata nella Barcellona del 1387, ossia tre anni dopo gli eventi narrati nel finale della serie che l’ha preceduta.

Gli eredi della terra: la prima puntata in onda a Pasqua

La scelta di Canale 5 per allietare la Pasqua dei suoi spettatori è il debutto dell’atteso titolo Gli eredi della terra. Nella prima serata di domenica 17 aprile 2022 a partire dalle ore 21:20 circa il pubblico della rete si godrà i primi tre episodi della serie tv sequel del successo La Cattedrale del Mare.

La regia è stata affidata ancora una volta a Jordi Frades, proprio come nel capitolo precedente, e vanta alla produzione la collaborazione tra Atresmedia, Televisión de Cataluña e l’apporto fondamentale della piattaforma di streaming Netflix.

Gli eredi della terra: la trama della nuova serie tv

I primi tre episodi dal titolo di Destino, Penitenza e Taglione introdurranno i telespettatori nella Barcellona del 1387 a tre anni di distanza dal finale della serie precedente. Arnau Estanyol è diventato amministratore del Piatto di Santa Maria del Mar e probiviro di Barcellona e pensa di essere riuscito a sistemare la sua vita e quella della moglie.

Ma la loro tranquillità, come quella della loro comunità, viene interrotta con la morte di Re Pietro. Nella città irrompe il Principe Giovanni, salito definitivamente al potere con al fianco i sanguinosi Puig che non vedono l’ora di attuare la loro sanguinosa vendetta.

L’unico a cercare di opporre resistenza sarà Hugo Llor, ispirato dal mentore Arnau, che cercherà di realizzare il suo sogno di diventare costruttore di navi. Ma tra lui e le sue speranze si metteranno in mezzo proprio i Puig.

Potrebbe interessarti