Cronaca Italia

Morta Letizia Battaglia, fotografa della lotta alla mafia: il ricordo della figlia e i giorni prima della morte

Le foto di Letizia Battaglia hanno raccontato gli anni duri della lotta alla mafia. La fotografa è morta e a ripercorrere ora gli ultimi tempi è sua figlia che ne racconta anche la forza.
morta letizia battaglia

È morta Letizia Battaglia, la storica fotoreporter che con le sue fotografie ha raccontato per anni la guerra di mafia. Le sue fotografie sono parti indimenticabili della storia del nostro Paese: ci sono Giovanni Falcone, ma anche i boss nei maxiprocessi; Sergio Mattarella e il fratello Piersanti Mattarella, ucciso della mafia. La Battaglia ha collaborato con le più importanti agenzie giornalistiche mondiali.

Morta Letizia Battaglia: il ricordo della figlia

È stata lucida e attiva fino alla fine“, racconta la figlia Patrizia Stagnitta.Mia madre non si fermava mai. Malgrado le sofferenze della malattia e le difficoltà di movimento continuava ad avere tanti contatti, a partecipare a incontri anche all’estero e ad affrontare perfino lunghi viaggi.

Proprio la settimana scorsa era andata a Orvieto per partecipare a un workshop. La grande voglia di vivere non le era mai passata“, ricostruisce ancora la figlia, riportata da Ansa. Negli ultimi tempi, era arrivata anche la sedia a rotelle: “Ma questo non le impediva di prendere un aereo e rispondere alle tante chiamate e ai tanti inviti che continuava a ricevere“.

La figlia ricorda ancora gli ultimi momenti, e come la sua salute sia peggiorata all’improvviso: “È accaduto tutto all’improvviso tanto che non ci ha dato il tempo di capire che se ne stava andando“.

 

Letizia Battaglia: da Leoluca Orlando e Dario Franceschini

Palermo perde una donna straordinaria, un punto di riferimento. Letizia Battaglia era un simbolo internazionalmente riconosciuto nel mondo dell’arte, una bandiera nel cammino di liberazione della città di Palermo dal governo della mafia“, ha detto il sindaco di Palermo Leoluca Orlando appena saputa la notizia. “In questo momento di profondo dolore e sconforto esprimo tutta la mia vicinanza alla sua famiglia“, ha aggiunto.

 

Anche il ministro della cultura Dario Franceschini ha voluto ricordarla: “Addio a Letizia Battaglia. Una grande fotografa, una grande donna italiana che con la sua arte e le sue fotografie ha portato avanti importanti lotte di denuncia e di impegno civile”.

Filippo Virzì, segretario regionale Ugl creativi Sicilia: “Una grande perdita per la fotografia internazionale, vinta dalla malattia che la affliggeva da tempo“. E ancora: “La mia città, così come tutto il mondo, perde un pezzo di se stessa, una fotoreporter unica, ritrasse tantissimi protagonisti dei suoi anni, da Giovanni Falcone e Paolo Borsellino a Franca Rame o Pier Paolo Pasolini, a Ezra Pound.

Le sue fotografie saranno per sempre patrimonio dell’umanità“, riporta AdnKronos.

Potrebbe interessarti