TV e Spettacolo

Amici, Luigi Strangis racconta il diabete, i genitori: “Un piccolo apparecchio gli inietta insulina”

Sin dalla sua entrata ad Amici, Luigi ha sempre parlato tranquillamente della convivenza con il diabete incoraggiando tanti ragazzi che come lui ne soffrono. Ora parlano anche i suoi genitori.
luigi strangis diabete

Sin dalla sua entrata all’interno della scuola di Amici, Luigi Strangis non ha mai fatto mistero di avere il diabete. Ha spesso parlato del piccolo apparecchio che gli controlla i valori e gli permette di stare bene e nel corso della sua avventura, che sta continuando al serale, ha raccontato anche del bullismo subito a causa di questa malattia ed è proprio da questi suoi racconti che Maria De Filippi ha avuto l’idea di affidargli l’inedito Tondo scritto da Enrico Nigiotti.

Anche in uno degli scorsi daytime Luigi è tonato a parlare del diabete con cui convive da quando ha 16 anni e i genitori hanno rilasciato un’intervista su questo argomento.

L’intervista ai genitori di Luigi Strangis

Emanuele e Laura, i genitori di Luigi Strangis, cantante di Amici, hanno rilasciato un’intervista al settimanale Di Più in cui si dicono felici molto orgogliosi del figlio che all’interno del talent ha sempre parlato apertamente della sua malattia aiutando e incoraggiando tanti ragazzi che come lui soffrono di diabete. Questo impone a Luigi un grande controllo emotivo, che però non gli ha impedito di essere uno degli allievi più amati di questa edizione di Amici di Maria de Filippi.

I suoi genitori hanno raccontato a Di Più che il ragazzo “ora per stare bene porta un piccolo apparecchio che gli inietta automaticamente l’insulina, ogni volta che ne rileva il bisogno”.

Luigi Strangis si confida sul diabete con Maria De Filippi

Negli ultimi tempi Luigi Strangis sta vivendo momenti di forte tensione nella casetta di Amici. Dopo una dura litigata, infatti, lui e Alex (da sempre molto amici) si sono allontanati. Maria De Filippi ha voluto parlare con il cantante di Rudy Zerbi e gli ha chiesto come riesca a controllare sempre le sue emozioni e per quale motivo lo faccia.

Luigi Strangis ha risposto: “Il controllo lo devo avere per il diabete, se io mi faccio prendere dall’adrenalina o da altre emozioni mi incide sulla glicemia.

Per questo io sono spesso in relax”. Poi ha continuato a spiegare: “L’adrenalina non fa più fare effetto all’insulina e quindi mi fa salire la glicemia. Se sono arrabbiato o triste spreco energie e vado in ipoglicemia. In puntata molto spesso prendo lo zucchero perché c’è tanto dispendio di energie anche se sto seduto”.

Inoltre Luigi ha raccontato a Maria che inizialmente quando a 16 anni ha iniziato a notare sintomi strani sul suo corpo: “Il medico non mi diceva che avevo il diabete nei sintomi, mi diceva che era lo sviluppo, che stavo crescendo”.

Potrebbe interessarti