Cronaca Italia

Madre e figlia di 8 anni trovate nude in auto a notte fonda: è giallo a Pisa, spunta un’inquietante ipotesi

Giallo a Pisa: indagini a tutto campo dopo il ritrovamento di una donna e di sua figlia di 8 anni completamente nude, senza alcun effetto personale, un giorno dopo la scomparsa.
Madre e figlia di 8 anni nude in auto a notte fonda, trovate un giorno dopo la scomparsa: giallo a Pisa

È giallo a Pisa dopo il ritrovamento di madre e figlia di 8 anni nude, senza effetti personali e sotto choc, all’interno di un’auto ferma in un’area isolata della città. Il fatto si sarebbe verificato la notte di Pasqua e soltanto ora emergono alcuni dettagli della vicenda, tra cui un’ipotesi inquietante. Si tratta di un episodio su cui sono in corso indagini e che al momento avrebbe i contorni di un vero e proprio mistero.

Madre e figlia nude in auto a notte fonda, trovate un giorno dopo la scomparsa

La donna, 40 anni, e sua figlia di 8, secondo quanto riporta Adnkronos, sarebbero state trovate nude, senza bagagli né telefonino, all’interno di un’auto parcheggiata in una zona isolata della città.

A notarle sarebbe stato un vigilante in servizio nell’area della Darsena pisana, e attualmente entrambe, scrive La Nazione, sarebbero in buone condizioni, ma in stato di choc, ricoverate sotto osservazione dopo essere state soccorse. I fatti risalirebbero alla notte di Pasqua quando, intorno alle 2, il 118 avrebbe ricevuto la chiamata dell’uomo che le avrebbe trovate, sole all’interno del veicolo e senza alcun effetto personale con sé.

I soccorritori, riferisce ancora il quotidiano, avrebbero descritto l’intervento come unico nel suo genere, e tutto appare ancora piuttosto nebuloso.

A partire dal perché madre e figlia si trovassero in quel posto un giorno dopo la scomparsa registrata a Brescia, città in cui vivono.

Madre e figlia trovate nude in auto a Pisa: l’inquietante ipotesi sul caso

La donna e sua figlia sarebbero state trovate nei pressi del canale principale che collega Pisa a Livorno, in stato di choc e senza alcun indumento.

Tra gli interrogativi da risolvere, quello sull’ipotesi di violenza: non sarebbe ancora chiaro se madre e figlia abbiano subito un’aggressione.

Secondo quanto riporta ancora La Nazione, intorno al giallo graviterebbe una ipotesi getterebbe un’ombra sinistra sulla vicenda.

Non sarebbe escluso, infatti, che dietro le condizioni delle due possa nascondersi il profilo di una setta. La donna non sarebbe stata ancora in grado di parlare con gli inquirenti perché particolarmente provata, le indagini proseguono a tutto campo.

Potrebbe interessarti