Cronaca dal Mondo

Studente di 16 anni picchia e strangola l’insegnante a scuola: dovevano discutere insieme dei voti

Uno studente di 16 anni è stato arrestato per aver picchiato, aggredito e strangolato la sua insegnante. Dovevano discutere del rendimento scolastico.
Studente di 16 anni picchia e strangola l'insegnante a scuola: dovevano discutere insieme dei voti

Uno studente 16enne è stato arrestato per aver picchiato, aggredito sessualmente e strangolato un’insegnante. La docente è stata trovata priva di sensi da un addetto scolastico, mentre l’alunno ha tentato di fuggire. Ora il minorenne dovrà rispondere a 6 capi d’imputazione.

Aggredisce e strangola l’insegnante, poi scappa: fermato uno studente 16enne

Prima la picchia, poi la aggredisce sessualmente e la strangola fino alla perdita di coscienza. Jonathan Eluterio Martinez Garcia, studente 16enne della Eldorado High School di Las Vegas, era stato convocato nel pomeriggio di giovedì 8 aprile 2022 a recarsi a scuola, per discutere con un’insegnante dei suoi voti scolastici.

Ma quella che doveva essere una normale convocazione si trasforma in un vero e proprio incubo per la docente che viene aggredita senza pietà dallo studente. Il 16enne è stato arrestato dalle autorità il giorno seguente all’accaduto.

La docente trovata per terra priva di sensi: le dinamiche della vicenda

Non sono chiare le motivazioni che hanno spinto Jonathan Eluterio Martinez Garcia ad aggredire la sua insegnante. Secondo il Las Vegas Review-Journal tutto sarebbe partito da una convocazione straordinaria da parte della docente che avrebbe invitato l’allievo a recarsi nel pomeriggio dell’8 aprile scorso a scuola per parlare della sua situazione scolastica.

Improvvisamente, lo studente sarebbe diventato violento e situazione sarebbe ulteriormente degenerata quando il 16enne l’avrebbe “strangolata finché non ha perso conoscenza”, come ha riportato la polizia in una dichiarazione. Dopodiché lo studente sarebbe fuggito lasciando l’insegnante inerme in aula professori.

Studente 16enne arrestato: dovrà rispondere a 6 capi d’imputazione

Venerdì 9 aprile, il giorno seguente all’accaduto, le autorità sono riuscite ad individuare e ad arrestare il 16enne.

È stato un bidello della scuola a trovare la docente priva di sensi nell’aula e a chiamare i soccorsi.

Quest’ultimi hanno poi trasportato d’urgenza l’insegnante all’ospedale più vicino. Attualmente non si sa nulla sulle sue condizioni. Ora il 16enne dovrà rispondere di aggressione sessuale, rapina, tentativo di violenza sessuale, rapina e tre capi d’accusa per tentato omicidio. Il terribile avvenimento ha riportato al centro dell’attenzione la questione della sicurezza degli insegnanti nei campus scolastici che, sempre più spesso, diventano centro di massacri e attacchi violenti tra studenti.

Come immediata conseguenza, la Clark County Education Association con l’appoggio del governatore del Nevada Steve Sisolak ha richiesto protocolli di sicurezza più severi per il personale scolastico.

Potrebbe interessarti