Scomparsi

Ragazzo di 15 anni scomparso a Padova, inquietante messaggio all’ex fidanzatina prima della sparizione

Apprensione per le sorti di un 15enne scomparso a Padova da giorni: nel giallo spunta un inquietante audio inviato via messaggio vocale alla sua ex fidanzatina.
Ragazzo di 15 anni scomparso a Padova, inquietante messaggio all'ex fidanzatina prima della sparizione

Da giorni non si avrebbero più notizie di un 15enne, Ahmed Jouider, scomparso il 21 aprile scorso a Padova. L’apprensione della famiglia e le ricerche non si allentano, e nel giallo sarebbe spuntato un messaggio inquietante che il minorenne avrebbe inviato alla sua ex fidanzatina prima della sparizione.

Ragazzo di 15 anni scomparso a Padova, Ahmed Jouider uscito in bici senza far ritorno a casa

Ahmed Jouider, 15 anni, risulta scomparso da Padova dal 21 aprile scorso e, come riportato da Chi l’ha visto?, secondo una prima ricostruzione sarebbe uscito di casa con una bicicletta rossa senza fare più ritorno.

Il suo telefono cellulare risulterebbe inoltre spento e anche questo elemento mantiene alta l’apprensione della famiglia sulle sue sorti.

15enne scomparso a Padova, l’inquietante messaggio di Ahmed Jouider all’ex fidanzatina

La madre del minorenne, secondo quanto riportato dal Corriere della Sera, nutrirebbe il forte sospetto che gli sia successo qualcosa di grave ma gli inquirenti non avrebbero escluso dall’alveo delle ipotesi quella di un allontanamento volontario.

L’ultima localizzazione del telefono sarebbe in via Madonna Della Salute, poco distante dalla sua abitazione, e al momento della scomparsa indossava pantaloni della tuta neri e una felpa nera con una striscia grigia.

Queste le informazioni potenzialmente utili al ritrovamento.

Nel giallo del 15enne sarebbero emersi inquietanti contenuti audio che il ragazzo avrebbe inviato all’ex fidanzata, un messaggio in particolare avrebbe dei contorni foschi: “Questo audio non devi farlo ascoltare a nessuno, fammi questo ultimo favore.

Io ora devo uscire, ho delle questioni in sospeso con alcune persone. Penso che morirò, penso di sì oppure se non muoio avrò delle ferite e gravi. Volevo dirti che ti amo, ma tanto“. Queste le parole che si sentono nell’audio di Ahmed Jouier diffuso poche ore fa, e riportato dal quotidiano Repubblica, ma che al momento non avrebbe trovato precisi riscontri.

Potrebbe interessarti