Cronaca Italia

Cadavere di donna trovato in spiaggia a Marina di Massa: ne era stata denunciata la scomparsa

Il cadavere sarebbe stato trovato la mattina di martedì sulla spiaggia di Marina di Massa, si tratterebbe di una donna di 85 anni la cui scomparsa era stata denunciata recentemente.
marina di massa

Nella mattinata di martedì un uomo avrebbe trovato il cadavere di un’anziana signora su di una spiaggia a Marina di Massa, senza vestiti. I rilevamenti del caso l’avrebbero identificata tra le persone scomparse nel corso degli ultimi giorni, mentre sulla causa della morte per ora non ci sono altro che ipotesi. 

Trovata morta in riva il mare: cos’è successo

A denunciare il macabro ritrovamento sarebbe stato un uomo che, verso le 7 del mattino di martedì, si trovava sulla spiaggia di Marina di Massa in compagnia del suo cane. Il corpo della donna era senza abiti, sul posto sarebbero subito intervenute le Forze dell’ordine, il 118 e la Capitaneria di porto.

L’assenza di documenti non avrebbe permesso di risalire rapidamente alle generalità, ma l’ipotesi era che si potesse trattare di qualcuno la cui scomparsa era stata denunciata nell’ultimo periodo. Il controllo da parte delle FFOO ha permesse di risalire alle sue generalità, si tratterebbe di una signora di 85 anni originaria di Viareggio.

Morta annegata: le ipotesi sull’accaduto

La scomparsa della donna era stata denunciata qualche giorno fa dai famigliari che ne avevano perso le tracce. Dalle prime rilevazioni sembrerebbe che la signora di 85 anni sia morta per annegamento, ma senza alcuna conferma ufficiale.

Sulle ragioni che potrebbero aver portato alla morte, invece, per ora si fanno solamente delle ipotesi.

 

L’ultima volta che la famiglia aveva avuto qualche notizia sulla donna lei si trovava alla spiaggia di Viareggio, da lì non avrebbero più avuto modo di contattarla. Gli inquirenti ipotizzano, dunque, che la donna di 85 anni sarebbe annegata mentre faceva il bagno a Viareggio, venendo poi trasportata dalle correnti fino a Marina di Massa. 

Sulle cause dell’annegamento, invece, si suppone che sia stato causato da un malumore, ma non si esclude neppure la possibilità che si tratti forse di un gesto estremo. 

Potrebbe interessarti