Cronaca Italia

Bimba di 4 anni precipita da una finestra al terzo piano di un palazzo: dramma a Macerata

Dramma a Macerata, dove una bambina di 4 anni sarebbe caduta dal terzo piano del palazzo in cui si trova la casa di famiglia. Inquirenti al lavoro per ricostruire la dinamica.
Bimba di 4 anni precipita da una finestra al terzo piano di un palazzo: dramma a Macerata

Una bimba di 4 anni sarebbe precipitata da una finestra della sua casa al terzo piano di un palazzo, a Macerata. Il dramma si sarebbe consumato poche ore fa sarebbero ancora in corso accertamenti per chiarire la dinamica. All’interno dell’appartamento, dopo l’allarme lanciato da alcuni passanti, gli inquirenti avrebbero fatto una scoperta.

Bimba di 4 anni precipita da una finestra al terzo piano: dramma a Macerata

Le circostanze in cui si è consumato il dramma a Macerata sarebbero ancora in corso di verifica da parte degli investigatori. La bambina di 4 anni sarebbe caduta da una finestra al terzo piano del palazzo in cui vive con i genitori nel pomeriggio di ieri, e le sue condizioni, riporta l’Ansa, sarebbero gravi.

Teatro del dramma via Dante Alighieri, dove si troverebbe l’abitazione della famiglia. Secondo una prima ricostruzione, la piccola sarebbe precipitata intorno alle 16 di domenica mentre si trovava in casa con il padre e la madre. Un volo terribile di circa 10 metri, poi l’allarme lanciato da alcuni passanti e il trasporto in ospedale ad Ancona con un mezzo di elisoccorso. La prognosi sarebbe tuttora riservata.

Bimba caduta dal terzo piano a Macerata, la scoperta degli inquirenti nell’abitazione dei genitori

La bimba di 4 anni sarebbe stata soccorsa grazie all’allarme lanciato da alcune persone che si trovavano a passare nella zona e, riporta ancora Ansa, attualmente sarebbe ricoverata nel reparto di Rianimazione dell’Ospedale materno infantile Salesi di Ancona.

La vicenda sarebbe ora oggetto di una indagine condotta dalla Squadra mobile di Macerata, diretta dal commissario Matteo Luconi, coordinata dalla pm Stefania Ciccioli.

All’interno dell’abitazione della famiglia sarebbe stato già eseguito un approfondito sopralluogo e sul posto sarebbero intervenuti i rilievi della Polizia Scientifica e i Vigili del fuoco.

Allo stato attuale non sarebbe esclusa alcuna ipotesi, dall’incidente a una caduta provocata intenzionalmente.

Dentro l’appartamento, gli inquirenti avrebbero fatto una scoperta i cui contorni sarebbero al vaglio: da quanto si apprende, anche per la madre della bambina si sarebbe reso necessario il trasporto in ospedale. La donna, infatti, sarebbe stata trovata con ferite ai polsi all’interno della stessa abitazione.

Potrebbe interessarti