Chi è

Franco Fasano chi è: età, carriera e vita privata dell’autore di storiche canzoni quali Mi manchi e Ti lascerò

Autore di storici brani quali Io amo e Mi manchi di Fausto Leali, Franco Fasano ha regalato perle indimenticabili ai grandi della musica italiana: la sua carriera di autore e interprete.
franco-fasano-chi-è-carriera-autore-c

Franco Fasano è autore di celebri canzoni della musica italiana e, attraverso la sua scrittura, ha regalato indimenticabili brani ai giganti della nostra canzone. Dall’inossidabile collaborazione con Fausto Leali, per cui scrisse Io amo e Mi manchi, sino a Regalami un sorriso per Drupi e Certe cose si fanno per Mina. Fasano è stato anche interprete di alcune canzoni da lui scritte e partecipò a numerosi Festival di Sanremo.

Franco Fasano, autore di brani storici come Mi manchi e Ti lascerò

Franco Fasano, pseudonimo di Gianfranco Tommaso Fasano, è nato ad Albenga il 30 giugno 1961 e attualmente ha 60 anni.

Il suo percorso nel mondo della musica iniziò da giovanissimo quando, nel 1981, esordì al Festival di Sanremo a soli 20 anni con il brano Un’isola alle Hawaii. La sua storia con la celebre kermesse canora non finì però lì, perché vi partecipò per altri tre anni, tra il 1988 e il 1992, sempre in qualità di interprete.

Nel 1990 pubblicò il suo primo album Un cielo che non sai, ma il suo nome viene ricordato soprattutto per le perle musicali da lui scritte per i giganti della musica italiana. Per Fausto Leali scrisse numerose canzoni, da Io amo a Mi manchi e Ti lascerò, quest’ultima cantata da Leali in coppia con Anna Oxa al Festival di Sanremo 1989.

Nell’edizione del 2005 scrisse Colpevole per Nicola Arigliano, brano che gli valse il premio della critica Mia Martini. Del prestigioso premio, a seguire, divenne direttore artistico dal 2005 al 2007. Tra gli altri brani usciti dall’ispirata penna di Franco Fasano, figurano anche Regalami un sorriso per Drupi e Certe cose si fanno per Mina. Si occupò anche della stesura di pezzi per lo Zecchino d’Oro e Ambrogino d’Oro, oltre a sigle per cartoni animati come Calimero, Rossana e Piccoli problemi di cuore.

Franco Fasano e la famiglia: il primogenito sulle orme del padre

Franco Fasano si è sposato e ha due figli: Emanuele e Dalia, nati rispettivamente nel 1994 e nel 1996.

Il primogenito, in particolare, ha voluto seguire le orme del padre e ha fatto della musica la sua vocazione artistica. Emanuele Fasano è un giovane pianista e viene ricordato, in particolare, per la sorprendente esibizione al pianoforte la viglia di Natale del 2015 presso la Stazione Centrale di Milano, in attesa del treno per Roma che l’avrebbe poi portato a casa per le feste. Da quel momento divenne noto come “Il pianista della stazione”.

Potrebbe interessarti