Cronaca Nera

Donna trovata morta a Frosinone, fermato l’ex compagno mentre vagava seminudo sulla spiaggia

Donna trovata morta nella sua abitazione a Frosinone, fermato il suo ex compagno mentre vagava seminudo sulla spiaggia a Sabaudia in stato confusionale. Le prime indagini.
violenza donna

Un nuovo terribile caso di cronaca: una donna è stata trovata morta nella sua abitazione a Frosinone grazie a una segnalazione. Sul corpo ci sarebbero ferite inferte con una arma da taglio. Dopo le prime indagini, il suo ex compagno, trovato a circolare in spiaggia in stato confusionale, sarebbe finito in stato fermato. I carabinieri indagano per ricostruire le ultime ore della donna prima del suo omicidio.

Uomo vaga seminudo in spiaggia a Sabudia in stato confusionale

Tutto comincia quando viene individuato un uomo che vaga seminudo sulla spiaggia di Sabaudia, svela Ansa. I carabinieri del comando provinciale di Latina diretti dal colonnello Lorenzo D’Aloia ricevono prima una segnalazione e poi individuano l’uomo che vagava in stato confusionale.

Da quanto viene riportato da Tgcom24, l’uomo diceva frasi sconnesse, tanto che gli investigatori lo avrebbero accompagnato in ospedale per ricevere aiuto. Intanto, hanno indagato e cercato di capire chi fosse ed è così che, dopo le prime ricerche, sono risaliti a un indirizzo di Frosinone, allertando i colleghi militari.

Successivamente, i militari si sarebbero diretti a fare un sopralluogo nella casa all’indirizzo appena scoperto e proprio lì avrebbero ritrovato il corpo della donna deceduta.

Il ritrovamento del cadavere di una donna nella sua abitazione

Una donna di 36 anni è stata trovata morta nella sua abitazione a Frosinone, uccisa a coltellate. La vittima presentava numerose ferite di arma da taglio. Al momento si cerca ancora di capire cosa sia successo tra i due e il possibile movente dell’omicidio: i militari stanno anche cercando indizi dalle telecamere presenti nella zona dell’appartamento.

Sembra che alcuni conoscenti non riuscissero a contattare la donna da circa 24 ore.

Violenza sulle donne: i dati

Da quanto riporta il Ministero della Salute, i dati del Servizio analisi criminale della Direzione Centrale Polizia Criminale aggiornato al 6 marzo 2022 mostrano come dal 1 gennaio al 6 marzo 2022 gli omicidi con vittime femminili sono stati 13.

Dei 20 omicidi commessi in ambito familiare o affettivo, nello stesso arco temporale, le vittime femminili sono state 12. Degli 8 omicidi commessi da partner o ex partner le vittime femminili sono state 8, sempre nello stesso periodo di tempo.

Potrebbe interessarti