Cronaca Nera

Portiere di un albergo ucciso ad Alessandria: trovato senza vita nella reception dell’hotel

È un giallo la morte del portiere di un hotel di Alessandria, trovato senza vita all'alba all'interno della reception dell'albergo in cui lavorava. Sul posto i carabinieri.
Portiere di un albergo ucciso ad Alessandria: trovato senza vita nella reception dell'hotel

Ucciso il portiere di un albergo ad Alessandria: la scoperta dell’omicidio sarebbe avvenuta poche ore fa, alle prime luci dell’alba, da una persona che avrebbe notato il cadavere dell’uomo nella reception dell’hotel in cui lavorava. La tragedia in un 4 stelle nei pressi della stazione.

Portiere di un albergo ucciso ad Alessandria: la scoperta nella reception dell’hotel

Secondo quanto finora trapelato, l’omicidio del portiere sarebbe avvenuto nella notte. All’alba di oggi il ritrovamento: il corpo senza vita dell’uomo, in servizio al Londra Hotel di Alessandria, una struttura 4 stelle che si trova nei pressi della stazione, riporta Ansa, sarebbe stato scoperto da un passante che poi avrebbe lanciato l’allarme.

La vittima sarebbe stata trovata in una pozza di sangue quando ormai non c’era più nulla da fare, riversa a terra nella reception dell’albergo.

Portiere d’albergo ucciso ad Alessandria: la prima ipotesi sull’omicidio

Stando a quanto si apprende, i carabinieri e gli esperti della Scientifica, giunti sul posto dopo l’allarme, avrebbero già una prima ipotesi investigativa all’esito dei rilevi condotti sulla scena del crimine. Secondo i primi accertamenti, riporta l’agenzia di stampa, gli inquirenti propenderebbero per la pista di una rapina finita nel sangue.

Le indagini sono a una fase iniziale ma, da quanto finora evidenziato, il portiere dell’hotel potrebbe essere stato ucciso nel corso di una violenta aggressione, forse al culmine di una colluttazione con il suo assassino.

Al vaglio degli investigatori vi sarebbero anche le immagini registrate da alcune telecamere di videosorveglianza. Da una prima ricostruzione, i militari avrebbero puntato l’attenzione sul profilo di un potenziale sospettato che dovrebbe essere sentito questa mattina dagli inquirenti. Al momento non è chiaro se il delitto sia impresso in uno dei filmati del circuito video di sicurezza interno alla struttura, e le prossime ore potrebbero rivelarsi decisive per la soluzione del caso.

Potrebbe interessarti