Gossip

Matilda De Angelis si mostra in lacrime e parla del suo “grande male”: il messaggio dell’attrice su Instagram

L'attrice ha solo 26 anni e una carriera internazionale in fieri. Ora Matilda De Angelis racconta ai fan le difficoltà di convivere con l'ansia, poi lancia un messaggio positivo.
Matilda De Angelis si mostra in lacrime e parla del suo "grande male": il messaggio dell'attrice su Instagram

Non è la prima volta che l’attrice condivide con i suoi follower i suoi punti deboli. In passato era già successo che parlasse dei suoi problemi di acne. Ora l’attrice va più a fondo, le sue parole.

Matilda De Angelis e l’ansia: le immagini nell’Acne awareness month

“Ho iniziato a soffrire di ansia ormai quasi tre anni fa” – esordisce l’attrice. Quindi premette: “La sensazione di stordimento che provoca è difficile da spiegare. Ho sentito per giorni e settimane un macigno sul petto che mi impediva di respirare, la sensazione che tutto attorno a me perdesse di senso, uno svuotamento emotivo feroce che non risparmiava nessun sentimento, bello o brutto che fosse, la paura di uscire di casa o di tornarci”.

L’attrice allora spiega le ragioni con cui si manifestava questo malessere: “Ogni minimo cambiamento anche quotidiano poteva significare per me la rottura di un “equilibrio” a cui mi aggrappavo per convincermi che andasse tutto bene”. In passato, Matilda De Angelis – sempre sul suo profilo Instagram – aveva parlato di cosa significasse per lei “essere un’attrice e lavorare con il volto mangiato dall’acne”. Oggi l’attrice torna a parlare di quel problema.

Matilda De Angelis e l’acne: come si collega all’ansia

Ricollegandosi all’ansia, quindi De Angelis ha spiegato: “Per me l’acne è stato il sintomo di questo grande male, anche se per tanto tempo ho pensato che ne fosse la causa”.

Dopo anni di convivenza con l’ansia, l’attrice ha quindi voluto mandare un messaggio: “Bisogna imparare ad essere vulnerabili, a cercare aiuto, ad aprirsi rispetto alle proprie fragilità, a rispettare i tempi e gli spazi che ci sono consoni, bisogna imparare a non essere nemici di noi stessi, a rispettarci nelle nostre zone di luce come in quelle d’ombra”. A soli 26 anni, De Angelis ha già ricevuto tre candidature ai David di Donatello: una come migliore attrice protagonista per Veloce come il vento, film per cui è stata candidata anche come miglior canzone originale e poi nel 2021 ha ricevuto la candidatura come migliore attrice non protagonista per L’Incredibile storia dell’Isola delle Rose.

Ma al di là dei riconoscimenti formali, gli attestati di stima vengono proprio dalla sua carriera in continua ascesa. In breve tempo è riuscita a ottenere incarichi prestigiosi in pellicole internazionali, recitando nel 2020 al fianco di Nicole Kidman e Hugh Grant nella miniserie The Undoing – Le verità non dette.

In Italia, è stata scelta come co-conduttrice del Festival di Sanremo nel marzo 2021 e di recente ha recitato con Sergio Castellitto ne Il Materiale emotivo. Nel lungo post su Instagram, l’attrice si mette a nudo e rivela: “Sto imparando che non posso controllare tutto nella vita e che prefissarmi costantemente uno standard di perfezione irrealizzabile in ogni ambito (lavorativo, sentimentale ecc) mi ha intossicato la mente”. Quindi invita tutti a scavarsi dentro con onestà e un pizzico di leggerezza: “Capire chi siamo, cosa vogliamo, di cosa abbiamo bisogno, quali persone,cose,situazioni ci fanno bene e quali no è necessario per crescere e guarire.

E alla fine ridiamo, che col tempo tutto passa. O quasi“. Il messaggio arriva nel mese della consapevolezza sull’acne, e si rivolge quindi a tutte le persone che per causa o per effetto convivono con problemi dettati dall’ansia e dalle condizioni della pelle.

Potrebbe interessarti