Gossip

Margherita di Riccardo Cocciante, come nasce e chi scrisse veramente la canzone che ha reso celebre il cantautore

Riccardo Cocciante è famoso per molte canzoni, ma una in particolare ha fatto la storia della canzone italia: è una delle canzoni d'amore più amate, ed è nata in modo particolare.
riccardo cocciante, cosa fa oggi e dove vive il celebre cantautore

La canzone Margherita è una delle più famose di Riccardo Cocciante. Questo testo poetico e allo stesso tempo forte è stato reinterpretato in maniera molto originale da artisti di un certo calibro, come Mina, Marcella Bella e Fiorella Mannoia. Insomma, un vero e proprio successo, tanto da spingere Cocciante a creare una versione francese e una spagnola, molto amate all’estero. Ma qual è la storia che si nasconde dietro la canzone Margherita?

Margherita di Riccardo Cocciante: significato della canzone

Questo pezzo molto famoso e molto amato è stato realizzato a quattro mani perché Cocciante si è occupato principalmente della parte musicale mentre il testo è opera di Marco Luberti, il quale non riusciva a trovare le parole dell’ultimo brano del disco e alla fine ha dato vita ad un capolavoro.

Le parole, dunque, sono venute fuori in modo eccellente.

Il significato della canzone nasconde un amore: il cantante loda la ragazza di cui ormai si è innamorato, la quale si chiama proprio Margherita. La canzone si distingue per un crescendo continuo, sia nella musica che nella voce. Margherita è dolce, è vera, ama e lo fa una notte intera. Questa canzone è un vero e proprio inno all’amore e alla donna.


Alla fine sappiamo che la dedica di Cocciante ha avuto successo perché il cantante afferma che Margherita adesso è sua.

Un testo controcorrente

Riccardo Cocciante in un’intervista rilasciata al Corriere della Sera ha affermato che non avrebbe mai scommesso sul testo Margherita per un semplice motivo: in quel periodo era molto diffusa la canzone politica e sicuramente un brano d’amore come Margherita entrava in contrasto con la moda del tempo.

Cocciante non ha mai voluto scrivere di politica poiché afferma di credere che la politica sia passeggera e che un vero artista non dovrebbe mai diventare la bandiera di un’idea.

Margherita non è una persona reale ma uno stato d’animo, un’allegoria. Un brano stupendo, da riascoltare in ogni occasione.

Potrebbe interessarti