Spettacolo

Aldo Giovanni e Giacomo, come nasce il trio più famoso d’Italia e perché ad un certo punto i 3 comici si separarono

Aldo, Giovanni e Giacomo hanno formato il trio più popolare che il mondo della comicità italiana ha visto: cosa fanno ora i tre comici di 3 uomini e una gamba.
Aldo Giovanni e Giacomo, come nasce il trio più famoso d'Italia e perché ad un certo punto i 3 comici si separarono

Aldo Baglio, Giovanni Storti e Giacomo Poretti compongono il trio comico più celebre e amato d’Italia. La loro carriera vanta anni di brillante cabaret, spettacoli teatrali e pellicole di successo, capaci di sbancare puntualmente il botteghino. Vediamo insieme la storia del trio più esilarante ed epico di sempre.

Aldo, Giovanni e Giacomo: la splendida storia di un trio

Autori di sketch e di modi di dire entrati a far parte della nostra cultura popolare, Aldo, Giovanni e Giacomo si sono conosciuti durante la loro gioventù, portando ognuno la propria preziosa esperienza all’interno del gruppo.

Aldo Baglio, pseudonimo di Cataldo Baglio, nasce a Palermo nel 1958 e si trasferisce a soli 3 anni con l’intera famiglia a Milano.

Qui, in piena adolescenza, si unisce professionalmente a Giovanni Storti, classe 1957. Nel frattempo, Giacomo Poretti, sposato con Marina Massironi, costituisce il duo comico Hansel e Struedel. Durante un’estate in Sardegna, i 3 si incontrano casualmente e, in maniera del tutto naturale, danno vita al trio più famoso d’Italia che, per quasi dieci anni, vedrà anche l’attrice impegnata nelle pellicole più celebri.

L’evoluzione del trio Aldo, Giovanni e Giacomo: carriera e successi

Gli anni ’90 sono il periodo più fiorente per i tre comici che riescono a raccogliere innumerevoli successi in ogni ambito, dal teatro, alla televisione, per arrivare al grande schermo.

Il loro battesimo televisivo fu al fianco di Zuzzurro e Gaspare, durante il TG delle Vacanze: da lì, la gloria fu immediata, anche se la vera svolta arrivò nel 1994, con l’ingaggio nel gruppo artistico di Mai Dire Gol con la Gialappa’s Band. È qui che nacquero alcuni dei loro personaggi più celebri, tutt’oggi apprezzati dal grande pubblico.

Il 1997 segnò per il trio un altro traguardo fenomenale, grazie al film cult Tre Uomini e Una Gamba, tutt’oggi una delle pellicole comiche italiane più apprezzate di sempre.

Il successo nazionale venne presto replicato da Così è la Vita.

Alle porte del 2000, diedero vita allo storico spettacolo Tel chi el telùn, un prodotto unico nel suo genere, a base di comicità e improvvisazione. Il genio comico di Aldo, Giovanni e Giacomo raccolse grandi frutti per un altro decennio, culminando nel capolavoro cinematografico Chiedimi Se Sono Felice capace di incassare la cifra stratosferica di 70 miliardi di lire.

Gli anni a seguire, registrarono una battuta d’arresto per l’epico trio comico, orfano – ormai – di Marina Massironi.


Aldo Baglio, Giovanni Storti e Giacomo Poretti si imposero una pausa, decidendo di dedicarsi a progetti personali per poi tornare a brillare nel 2020 con la pellicola Odio l’estate, firmando la rinascita di un sodalizio di cui l’Italia non poteva fare a meno.

Potrebbe interessarti