Gossip

Lutto per Orietta Berti, morto il carissimo amico: “Una parte della storia”, le parole commosse della cantante

Orietta Berti ha vissuto nelle ultime ore un grave lutto: una persona a cui era molto legata è venuta a mancare. Questo fatto ha dato occasione alla cantante di fare alcune considerazioni importanti.
Orietta Berti, il drammatico lutto che l'ha sconvolta: la terribile confessione, "morta per un tumore"

Terribile lutto per Orietta Berti: nelle scorse ore la cantante ha perso un caro amico di lunga data. In quest’occasione, oltre ad esprimere ma sua sofferenza per la morte dell’amico, ha fatto anche una lunga riflessione sul tempo che passa e sull’inesorabilità che lo lega alle vite di tutti.

Morto Dino Del Favero, il dolore di Orietta Berti

Nelle storie Instagram Orietta Berti ha parlato di Dino Del Favero, soprannominato Il Piave, che aveva 92 anni ed era un amico di famiglia residente a Montecchio Emilia, luogo di origine della cantante. U Instagram, scrive: “Care amiche e amici, nei giorni scorsi è mancato Dino Del Favero detto “Il Piave”, un amico della nostra famiglia e di tutti i cittadini di Montecchio Emilia.

Ci tenevo a ricordarlo perché ha rappresentato, con la sua professionalità e la sua gentilezza, una parte della storia di tanti decenni della cittadina dove vivo”.

A seguire, la sua descrizione dell’uomo e del perché fosse così famoso in quei luoghi: “ ‘Il Piave’ era l’artista artigiano del gelato che negli anni ’30 (insieme al padre) si era trasferito a Montecchio proprio dalla zona del fiume Piave per aprire qui l’attività. Tante generazioni hanno nei loro ricordi le estati passate gustando un suo gelato…casomai comprato per strada quando con il suo “carretto dei gelati” e il suo campanello rendeva felici grandi e piccini”.

Orietta Berti: “Riaffiorano tanti ricordi”

Per finire Orietta Berti ha fatto una lunga riflessione sugli amici perduti e su tutti coloro che negli anni se ne sono andati: “Quando se ne vanno personalità così forti nel paesino o nel quartiere di città in cui si vive, riaffiorano tanti ricordi…anche di cari amici che non ci sono più e che avevano della capacità di migliorarti la vita con il loro sorriso e con la loro amicizia…come Isacco Melegari “al campion”, come l’Elvira e “al Nino” (della storica profumeria), come Nando (il nostro vicino),  Adriano Torelli “al persa” (storico barbiere) o come Viller Sartori e Lorenzo Spreafico e tantissimi altri”.

Potrebbe interessarti