Gossip

Carla Gravina, chi è la donna che fu il grande amore di Gian Maria Volonté e chi è la figlia dei due attori

Carla Gravina fu un'importante attrice degli anni '50 e '60 e fu un grande amore per il mito del cinema, l'attore Gian Maria Volonté: lui, al tempo, era sposato.
Carla Gravina, chi è la donna che fu il grande amore di Gian Maria Volonté e chi è la figlia dei due attori

Di Carla Gravina si conosce da sempre l’innato conformismo che la resa protagonista indiscussa sul set ma anche nella vita politica. L’attrice dal carattere forte, infatti, si è sempre dedicata con passione a qualsiasi attività intrapresa ma anche nella vita privata. Sul set ha recitato per registi famosi e la sua voglia di giustizia l’ha resa celebre. Vediamo insieme Carla Gravina, chi fu la compagna di Gian Maria Volonté.

La storia di Carla Gravina

Carla Gravina, classe 1941, nasce a Gemona del Friuli e viene cresciuta dai nonni che le hanno trasmesso valori come il senso della giustizia. Il nonno, avvocato di successo, si batteva per difendere i più poveri in maniera gratuita e anche se la giovinezza di Carla era offuscata dalla guerra, la donna conserva un ricordo speciale di quegli anni.


All’età di dodici anni la famiglia si trasferisce a Roma ed è proprio qui che viene notata da un regista in cerca di giovani attrici per la pellicola Guendalina dove Carla appare nel 1957. Da allora si dedica con passione al suo lavoro di attrice diventando in poco tempo una star e conquistando diversi riconoscimenti tra i quali quello di miglior attrice non protagonista per il film La Terrazza.

Dal cinema al piccolo schermo

Oltre ad aver recitato per i registi più importanti, Carla Gravina ha avuto sempre al suo fianco attori famosi come per esempio Alain Delon.

Oltre al cinema la donna ha sempre portato avanti anche la carriera televisiva comparendo in vari sceneggiati fermandosi nel 1998 per dedicarsi solo al teatro, altra sua grande passione.

Carla Gravina e l’amore per Gian Maria Volonté

Carla Gravina non si risparmia nemmeno in amore ed è proprio per questo che la storia con Gian Maria Volonté diventa una delle più belle e seguite dall’opinione pubblica dell’epoca. Dall’amore tra i due nasce la figlia Giovanna che tuttavia non può essere riconosciuta dal padre che nel frattempo si è sposato con un’altra donna, Tiziana Mischi.


Lo scandalo fece scalpore al punto che Carla perse tutti i suoi contratti. Giovanna mantenne per molto tempo il nome della madre, dimostrazione dell’amore provato nei suoi confronti.

Potrebbe interessarti