Gossip

Nadia Toffa, come è morta la celebre Iena: di cosa era malata e perché non ha avuto scampo

Nadia Toffa scoprì di avere un tumore nel dicembre 2018, a seguito di un malore. Si trattava di una patologia molto aggressiva che, nonostante le cure, spesso non ha lasciato scampo alla giovane iena.
Nadia Toffa, come è morta la celebre Iena: di cosa era malata e perché non ha avuto scampo

Nadia Toffa è morta a causa di un cancro al cervello di cui, ancora oggi, purtroppo non abbiamo una cura; si tratta di una forma di tumore molto aggressiva per la quale non esiste un target di farmaci come invece accade per reni, pelle o mammelle. Purtroppo, il tumore che ha colpito Nadia può essere trattato solamente con chirurgia, chemio e radioterapia.

Quando il tumore ha colpito Nadia Toffa

Il glioblastoma multiforme che ha colpito la giornalista de Le Iene, Nadia Toffa, può essere trattato esclusivamente con l’intervento chirurgico e in caso contrario, la prognosi del malato è fino a 6 mesi di vita.

Questo cancro è poco chemioresponsivo, sebbene la chemioterapia sia tutt’ora il principale trattamento farmacologico per questo male.
Nadia Toffa ha sempre saputo che prima o poi il tumore al cervello l’avrebbe uccisa: a un certo punto, i medici le dissero che non poteva essere operata in quanto la malattia era arrivata in un’area del cervello nella quale era impossibile intervenire chirurgicamente. Poteva allungare i suoi giorni continuando a farsi curare dalla chemioterapia, ma ciò che la preoccupava davvero, in quei giorni, era il fatto che sua madre sarebbe rimasta senza una figlia e questo non si poteva considerare qualcosa di naturale e accettabile.

Il tipo di cancro di Nadia Toffa

Nadia Toffa è stata colpita da uno dei più letali tipi di cancro: la stessa conduttrice parlò dei sintomi post-malattia come i repentini cambi di personalità, i problemi visivi, le allucinazioni sensoriali e i forti mal di testa.
Il 2 dicembre del 2017 Nadia era stata ricoverata per un malore improvviso che l’aveva colpita mentre girava un servizio per Le Iene, a Trieste. Aveva raccontato di essere caduta e di non ricordare altro.
Inizialmente i medici parlarono di una patologia cerebrale e quando due mesi dopo la giornalista tornò su Italia 1, raccontò del male che l’aveva colpita, del fatto che era stata operata togliendo il 100% del cancro e di essersi sottoposta a chemio e radioterapie preventive.

Il tumore però si ripresentò solo qualche mese dopo e Nadia fu nuovamente operata, sottoponendosi a nuova chemioterapia.

La morte di Nadia Toffa

Tra cicli di chemio, radioterapia, parrucche e capelli che cadono, Nadia ha sempre avuto vicino sua madre.
Ha combattuto con tutte le sue forze contro il male e non si è mai rassegnata a una malattia che sapeva di non poter sconfiggere. Nadia ha perso la sua battaglia contro il tumore quando, il 13 agosto 2019, ci ha lasciati.

Potrebbe interessarti