Gossip

Luciano Pavarotti premiato con una stella nella Walk of fame di LA: le parole della figlia del tenore italiano

Anche Luciano Pavarotti avrà la sua stella a Los Angeles. Il riconoscimento è arrivato ieri alla presenza della figlia Cristina Pavarotti e della nipote Caterina Lo Sasso.
Luciano Pavarotti premiato con una stella nella Walk of fame: il riconoscimento al tenore italiano

Il riconoscimento è tra i più prestigiosi del mondo: una stella sulla celebre Walk of Fame di Los Angeles, negli Stati Uniti. A ritirarla, la figlia del tenore Cristina Pavarotti e sua nipote.

La stella a Luciano Pavarotti nella Walk of fame

Porta il suo nome e sarà collocata nella Walk of fame, la passeggiata di Hollywood con le star più famose del mondo. A Pavarotti viene attribuita postuma, a 15 anni dalla sua morte. A ritirarla sono la figlia Cristina e la nipote Caterina Lo Sasso, presenti anche a nome delle altre figlie Lorenza, Giuliana e Alice. “È un grande onore rappresentare mio padre in questa bellissima occasione – ha detto Cristina Pavarotti – e non so dirvi quanto desidererei che fosse qui.

Se penso a lui – ha aggiunto commossa – al valore e alla quantità delle cose che ha realizzato, alle strade che ha aperto e alle tante emozioni date e ricevute, provo ancora oggi un senso di vertigine”. La stella viene assegnata per celebrare la carriera di un personaggi sul piano internazionale, non solo agli artisti ma anche per meriti civici e comunitari. Il premio consiste in una piastrella color carbone in cui è incastonata appunto una stella dai contorni bronzei su cui è inciso il nome del personaggio premiato.

Ora nella passeggiata hollywoodiana ci sarà anche Luciano Pavarotti.

Cristina Pavarotti e le parole sul padre Luciano

Nel corso della cerimonia, la donna ha rilasciato ai giornalisti delle dichiarazioni sul padre. Pensieri d’affetto e ricordi personali: “A mio padre – ha detto a France Presse – piaceva tantissimo stare in mezzo alla gente”.

Anche per questo, ha spiegato, ricevere la stella sulla walk of fame di Los Angeles “È un onore importante, perché è un premio importante, prestigioso e nello stesso tempo anche popolare, alla portata di tutti”. Spinti dalla curiosità, i giornalisti le hanno chiesto quale fosse la sua interpretazione preferita del padre, domanda a cui non ha saputo dare una risposta netta: “Ne ho tantissime” – ha detto.

Ha smentito però che fosse Nessun dorma: “Ormai l’ho sentita troppe volte. Se penso alle sue esibizioni di Tosca – ha rivelato a France Presse – mi viene la pelle d’oca. Ci sono passaggi in Tosca che sono insuperabili per qualsiasi cantante, anche dopo anni”.

Potrebbe interessarti