Spettacolo

Morta Irene Papas, la Penelope della celebre Odissea in tv: aveva 96 anni, una vita per il cinema

L'inconfondibile bellezza mediterranea di Irene Papas è stata per anni un'icona del cinema europeo: oltre ad essere stata la Penelope del celebre sceneggiato Rai, fu protagonista di grandi capolavori del cinema.
Morta Irene Papas, la Penelope della celebre Odissea in tv: aveva 96 anni, una vita per il cinema

Una delle stelle più grandi del cinema ci ha lasciati: Irene Papas, star del cinema di origine greca, è morta a 96 anni. In Italia il suo volto sarà sempre legato alla figura di Penelope, che interpretò in una versione de l’Odissea prodotta da diversi Paesi e, in Italia, diffusa dalla Rai nel 1968.

Irene Papas, gli inizi: non solo l’Odissea

Irene Papas: viso bellissimo e recitazione drammatica, è stata la rappresentazione di un’elegante bellezza in moltissimi film, come il noto Zorba il Greco del 1964 o Z-L’orgia di Potere del 1968. Nella sua carriera ha recitato con grandissimi attori: Yves ammontano, Bekim Fehmiu e molti altri.

Irene Papas cominciò a studiare recitazione da piccola: aveva solo 12 anni quando fu iscritta dai genitori all’accademia d’arte drammatica: nata Irene Lelekou, prenderà il cognome Papas dopo il matrimonio con il primo marito Alkis Papas, regista.

Prima di affermarsi come attrice lavorò come modella per alcuni anni.

Ha lavorato con molti registi italiani, come Francesco Rosi (in Cronaca di una morte annunciata), Elio Petri (in A ciascuno il suo).

Ha anche collaborato con il mondo della musica, ed è passata alla storia la sua partecipazione al disco 666 degli Aphrodite’s Child, che poi venne bloccato dalla censura.

Potrebbe interessarti