Gossip

Belen Rodriguez, la rapina in casa mentre è con la famiglia: rubato tutto, le parole di lei

Belen Rodriguez e la sua famiglia hanno vissuto un enorme dramma: a raccontarlo è la conduttrice, che ha subito un forte trauma per quanto accaduto.
Belén Rodriguez e Cecilia supportano Gustavo e Jeremias, naufraghi dell'Isola dei Famosi: "Non è facile"

Belen Rodriguez ora vive all’apice del suo successo: è diventata conduttrice televisiva, ha una famiglia accanto che la ama, un compagno che, tra alti e bassi, le è sempre stato vicino ed una tranquillità economica che lei stessa riconosce e di cui è grata.

Belen Rodriguez ed il passato difficile in Argentina

Alcuni episodi della sua vita, di cui lei ha parlato ora, fanno comprendere come il viaggio verso la sua felicità sia stato difficile ed impervio e non siano mancati momenti di vero dramma. Ad esempio, quando viveva in Argentina, ha dovuto vivere il crollo economico del Paese e della sua famiglia, come ha raccontato a Sette Corriere:Quando Menem sale al potere vende le aziende statali agli americani, incluse le grandi aziende come la Pepsi Cola di cui mio nonno era vicedirettore, ebbene in quel momento l’Argentina cade in una profonda crisi economica.

La gente ipoteca la casa, la macchina. Anche noi, da un giorno a un altro perdiamo la casa, senza poter prendere niente: divani, letti, piatti, asciugamani”. Ancora adesso lei ricorda il numero di telefono di quella casa, che spesso, dopo essersene andata, componeva per aver un legame con un’epoca della sua vita più semplice e felice.

Ma il momento più difficile della sua vita fu un altro, e arrivò subito dopo.

Belen Rodriguez, il dramma della crisi e la rapina

Oltre alla povertà, in Argentina c’era moltissima violenza, furti e rapine. Anche loro, ad un certo punto, ne furono vittime, e persero tutto da un momento all’altro: “Il fatto che la gente non avesse da mangiare. Saccheggiavano i supermercati, entravano nelle case, rubavano e uccidevano le famiglie. Un giorno arrivano da noi. In otto, armati e drogati di colla. Io ero in giardino, mi prendono per i capelli, mi trascinano dentro. Ci legano, pistole puntate alla testa“.

Rubano tutto: “Dalle tazzine di caffè alle forchette. Dalla televisione alle lenzuola. Vestiti, scarpe, mutande, il mio book fotografico da modella (…) Penso: se non mi uccidono tutto il resto va bene, il resto lo posso dimenticare.

Vogliono sapere il numero del conto corrente di mio padre. Nient’altro. Dopo otto ore vanno via con tutte le nostre cose, ma ci lasciano vivi”.

Dopo essere tornata in Italia ed aver fatto successo, la più grande soddisfazione fu quella di comprare una casa ai suoi genitori: “Nel posto dei ricchi, con sicurezza h24, cancelli. Inizio a dormire la notte. La mia famiglia era al sicuro.

Finalmente li sapevo al sicuro”.

Ora, la famiglia di Belen, al completo, vive in Italia: la sorella Cecilia ha seguito le orme della primogenita. Belen vive tra Napoli e Milano con il marito Stefano e i figli: “Domani mio padre arriva a Napoli per costruire una casa sull’albero a Santiago. Da settimane guarda tutorial su You Tube”.

Potrebbe interessarti