Gossip

Alessia Zelletta, la sorella di Andrea Zelletta ha perso la bambina a gravidanza avanzata: parto indotto, il drammatico racconto

Alessia Zelletta aveva annunciato la dolce attesa a gravidanza inoltrata, lo scorso agosto: ora il drammatico racconto della fine della gravidanza
Alessia Zelletta, la sorella di Andrea Zelletta ha perso la bambina a gravidanza avanzata: parto indotto, il drammatico racconto

Alessia Zelletta, sorella del gieffino Andrea Zelletta, sta vivendo ore di grandissimo dolore. La bambina che aspettava non ce l’ha fatta: Alessia Zelletta, in avanzato stato di gravidanza, ha infatti dovuto partorire e la piccola non è sopravvissuta. Non sono state rese note le complicazioni cliniche che hanno portato a questa drammatica situazione, ma la stessa Alessia ha raccontato via social il dramma degli ultimi mesi.

Alessia Zelletta, il racconto della gravidanza: “Il tuo cuore batteva così forte”

A luglio era arrivata la notizia della gravidanza di Alessia Zelletta: al momento dell’annuncio era già visibile un bel pancino, perché la scoperta della dolce attesa era avvenuta piuttosto tardi.

Lei stessa, ora, ricorda così quel momento: ”Il giorno che ho scoperto della tua presenza ho avuto tanta paura. Dopo un po’ è subentrata la felicità ma sempre questa paura di non essere in grado di poter avere l’onore di essere la tua mamma mi rincorreva. Poi ho sentito per la prima volta il tuo battito (…) Eri proprio lì dentro di me e il tuo cuore batteva così forte. Nella mia mante dicevo se batte così forte riuscirò mai a starle dietro? Ormai parlo al femminile perché so che sei una femminuccia.

La mia bambina”.

Una prima, iniziale paura aveva aiutato la coppia comprendere quanto questa gravidanza fosse importante, ed a quel momento era seguita una lunga fase di scoperta: ”La prima botta arriva il 18 agosto 2022 la toxoplasmosi aveva preso il sopravvento su di noi. Ma noi a mamma eravamo più forti. Insieme al tuo papà siamo riusciti a cacciare via questo mostro e di lì ho cominciato a capire quanta gioia mi davi. Piano piano crescevi. I primi coperti sono arrivati fin quando ormai eri il mio buongiorno anche di notte perché sei sempre stata una tempesta. La mia tempesta. Ti sentivo sempre in ogni mio giorno eri presente e mi regalavi felicità”.

Alessia Zelletta, la sorella di Andrea Zelletta ha perso la bambina a gravidanza avanzata: parto indotto, il drammatico racconto
La story pubblicata da Alessia Zelletta

Alessia Zelletta, il dramma raccontato: “14 ore di travaglio, l’incubo fisico”

A fine ottobre sono arrivate drammatiche notizie e con loro la consapevolezza che la gravidanza non sarebbe stata portata a termine nel migliore dei modi: ”Forse non eri destinata a me e hai deciso di non volerti far conoscere fino all’ultimo.

Forse per non farmi soffrire ma il momento doveva pur arrivare. Forse eri troppo per noi ma sarai il mio per sempre in ogni attimo. 01/11/22 mi inducono al parto. Le contrazioni iniziano ad arrivare ma tu sei praticamente incollata a me come se non mi volessi lasciare. In realtà io non vorrei lasciarti te. 02/11/22 dopo ben 14 ore di travaglio ogni minuto l’incubo fisico alle ore 5:18 è giunto al termine. Ti ho vista. Ti ho guardata attentamente ed eri proprio come ti immaginavo. Super bellissima, sembravi disegnata. Ho trovato il coraggio di guardarti perché sapevo che non ti avrei mai più rivista se non nei miei sogni. Sei l’amore della nostra vita. Ti amiamo e lo faremo per sempre”.

Il dolore provato dalla coppia è comprensibilmente straziante: anche Andrea Zelletta si è unito alla coppia nel manifestare il suo dolore come zio della piccola.

Potrebbe interessarti