News

Giovanna Ralli: tutto sull’icona del cinema italiano, la sua relazione con la star americana e dove vive oggi

Giovanna Ralli è stata una delle attrici più famose del cinema degli anni '50 ed ha recitato in alcuni capolavori del cinema italiano.
Giovanna Ralli: tutto sull'icona del cinema italiano, la sua relazione con la star americana e dove vive oggi

Nata a Roma nel 1935, Giovanna Ralli è una delle più longeve attrici italiane. Nel corso della sua carriera ha vinto numerosi premi in ambito cinematografico tra i quali 2 Nastro d’argento ed altrettanti David di Donatello, il secondo dei quali alla carriera nell’edizione del 2022. Ecco una panoramica sulla sua vita, la carriera e la famiglia.

La vita di Giovanna Ralli

L’attrice romana è stata sposata per 38 anni con un avvocato matrimonialista, Ettore Boschi, scomparso nel 1977. Giovanna Ralli, parlando del suo matrimonio ha dichiarato che sono stati anni stupendi e che i due si sono sposati appena 3 mesi dopo essersi conosciuti.

Dopo la morte del marito l’attrice non ha più voluto avere relazioni, sentendolo ancora molto vicino e amandolo ancora. Nel corso del suo matrimonio Giovanna Ralli non ha avuto figli, ma la sua famiglia è comunque molto bella in quanto è molto legata ai nipoti, figli della sorella. Prima del matrimonio la Ralli aveva avuto due relazioni, la prima con lo sceneggiatore Sergio Amidei e la seconda con Michael Caine il notissimo attore britannico. Due anni fa l’attrice è stata contagiata dal Covid 19, una esperienza molto dura che ha definito devastante sia dal punto di vista emotivo che da quello fisico, per cui in una intervista successiva ha dichiarato di essere molto vicina alle persone che hanno subito lo stesso problema.

La carriera di Giovanna Ralli

Il suo esordio è avvenuto quando era ancora una bambina nel film di Giorgio Bianchi “La maestrina” del 1942 e successivamente viene diretta da Vittorio De Sica in una piccola parte nel film del 1943 intitolato “I bambini ci guardano”. Giovanissima ha esordito anche in teatro con la compagnia di De Filippo e nei primi anni 50 ha ricoperto il ruolo della figlia di Aldo Fabrizi nella serie di film della famiglia “Passaguai”.

Altri suoi ruoli alla fine degli anni 50’ sono stati quelli della ballerina mantenuta nel film “Il generale Della Rovere” e della giovane popolana nel film “Era notte a Roma”, sotto la direzione di Roberto Rossellini. Dopo altri film di successo che le fecero vincere anche il Nastro d’Argento nel 1966, nel 1981 decise di lasciare il cinema per lavorare soltanto in ambito teatrale, per tornare poi al cinema nel 1990 con “Verso sera” diretto da Francesca Archibugi. Negli ultimi anni ha recitato in alcune fiction televisive e film per la televisione.

Potrebbe interessarti