Programmi TV

Chi l’ha visto, notizie bomba sul caso Emanuela Orlandi: stasera in diretta emergerà una grande verità

Chi l'ha visto porta stasera in diretta grandi e importanti dettagli rispetto al caso più importante degli ultimi decenni.
Chi l'ha visto? , grande colpo di scena nel corso della puntata: la gioia di Federica Sciarelli nel dare la notizia

Le anticipazioni della puntata dell’11 gennaio di Chi l’ha visto vedono poi la conduttrice Federica Sciarelli concentrarsi su un altro caso molto importante, ovvero quello che coinvolge la cantante Greta Spreafico. Quest’ultima infatti sembra essere sparita a Porto Tolle il 4 giugno 2022. La donna di 53 anni da quel giorno non è stata più ritrovata e secondo le indagini l’ipotesi più probabile sarebbe quella di sequestro di persona. Nel programma quindi si cercherà di capire cosa è successo alla donna dopo sette mesi dalla sua scomparsa. Un altro argomento di cui si parlerà a Chi l’ha visto riguarderà il giovane Claudio Mandia, un ragazzo di appena 17 anni che si è suicidato in una scuola americana dopo essere stato messo in punizione e in isolamento perché sorpreso mentre copiava un compito in classe.

I genitori del ragazzo originario della città di Battipaglia (in provincia di Salerno) hanno denunciato la scuola che dunque dovrà difendersi in un processo civile che avrà luogo a breve.

Anticipazioni Chi l’ha visto: puntata dell’11 gennaio 2023

Secondo le anticipazioni, nella puntata di Chi l’ha visto dell’11 gennaio ci saranno importanti novità che riguarderanno il caso di Emanuela Orlandi. Quest’ultimo è stato da poco riaperto dal Vaticano dopo circa quarant’anni.

La scomparsa di Emanuela Orlandi aveva suscitato molto scalpore nell’opinione pubblica: della ragazza di appena quindici anni infatti erano sparite le tracce dopo aver frequentato una lezione di musica.

Da quel momento in poi intorno al caso si erano create numerose ipotesi che coinvolgevano lo stesso Vaticano, la banda della Magliana, attività terroristiche e lo Stato. Nel programma di Federica Sciarelli dunque verranno analizzate tutte le nuove piste, i documenti e gli elementi che possono dare un nuovo slancio alle indagini per cercare di risolvere uno dei casi più chiacchierati della storia italiana.

Potrebbe interessarti