Gossip

Giulia Belmonte, “per smettere di allattare mettevo aceto sul seno”, frase che fa discutere sulla figlia Grace

Giulia Belmonte ha avuto negli scorsi anni due figlie dal cantante dei The Kolors, Stash. Raccontando un particolare sull'allattamento che ha scatenato il dibattito e le critiche.
Giulia Belmonte, chi è la compagna di Stash presto mamma-bis. Il cantante oggi ospite a Verissimo

L’allattamento e tutte le best practice legate ad esso sono argomenti che spesso emergono nei casi delle donne famose che diventano madri e parlano liberamente della loro maternità.

Giulia Belmonte, compagna di Stash dei The Kolors, è una di queste: ha spesso raccontato di come crescono e vengono educate le figlie Grace e Imagine, nate a un anno e mezzo di distanza l’una dall’altra. Parlando con le sue follower, è capitato anche di accennare a un dettaglio riguardante l’allattamento che ha scatenato un dibattito molto complesso e sfaccettato.

Smettere di allattare al seno è una scelta molto personale che riguarda la volontà di una madre e di un figlio, ma spesso sono molte di più le persone che ritengono di avere un ruolo attivo nel dare la propria opinione.

Parlando dell’allattamento della figlia Grace, la primogenita, Giulia Belmonte ha detto qualcosa che ha aizzato le sue follower, portando qualcuna a criticarla duramente: “Ho smesso di allattare Grace quando sono rimasta incinta di Imagine. Lei associava il seno all’addormentamento così ho iniziato a farla addormentare con il papà o nonna o zia. Per farla staccare dal seno ho messo dell’aceto (non so se è giusto o sbagliato ma nel mio caso ha funzionato) lei sentendo la puzza ha iniziato a rifiutare il seno automaticamente.

È stato difficile per entrambe. Io non volevo smettere e lei non voleva staccarsi ma con il tempo ci siamo riuscite”.

Sono tante le voci che si sono alzate, sui social e nei commenti sul profilo della Belmonte, che hanno criticato il metodo, giudicato troppo drastico, poco educativo e inadatto allo scopo. Altri, addirittura, hanno fatto presente che l’aceto potrebbe essere nocivo per un bambino.

Potrebbe interessarti