Vai al contenuto

Tutto su Alessandra Drusian dei Jalisse: le cose che non sapete della vita della cantante

Pubblicato: 10/04/2023 11:12

La prossima edizione del reality show L’isola dei famosi avrà tra i protagonisti una cantante che, probabilmente, nella sua carriera ha ottenuto meno soddisfazioni rispetto a quanto avrebbe meritato. Stiamo parlando di Alessandra Drusian, il cui nome potrebbe non dire molto alla maggior parte dei lettori. Eppure, lei ha acquisito una fama notevole perché è la cantante dei Jalisse, gruppo altamente iconico che si è aggiudicato il Festival di Sanremo 1997 grazie al brano Fiumi di Parole. Scopriamo insieme la biografia di un’artista molto apprezzata dal pubblico.

I primi passi di Alessandra

Alessandra Drusian nasce a Oderzo, una località in provincia di Treviso, il 18 maggio del 1969. Non si sa molto della sua infanzia e della sua adolescenza e le prime informazioni che la riguardano risalgono al 1990, anno nel quale la donna conosce Fabio Ricci. L’evento si verifica all’interno di una casa discografica e sembra premonitore per le loro vite. Lei sta intraprendendo una carriera da solista e partecipa a numerosi concorsi canori, spesso vincendoli. Lui collabora con la band Vox Populi in qualità di cantante e tastierista e scrive brani. La prima apparizione televisiva di Alessandra è grazie a Pippo Baudo, che la ospita nel 1990 nella sua trasmissione Gran Premio. Dopo varie ospitate, nel 1992, Alessandra forma insieme a Fabio il progetto Jalisse.

La doppia esperienza sanremese con i Jalisse

La crescita di Alessandra Drusian e del suo futuro coniuge si nota nel 1995, quando la coppia prende parte a Sanremo Giovani con la canzone Vivo. Giunge al terzo posto e accede automaticamente alla sezione Nuove Proposte del Festival di Sanremo del 1996. I due presentano il pezzo Liberami e si piazzano in sesta posizione, passando quasi inosservati. L’anno successivo è quello del successo fulminante. Grazie a una regola introdotta da Baudo in base alla quale i finalisti delle Nuove Proposte precedenti avrebbero potuto concorrere per prendere parte all’edizione successiva della kermesse, i Jalisse tornano a Sanremo con Fiumi di parole. Superano la prima selezione e vincono la finale, conseguendo anche il riconoscimento come migliori autori del Festival. Non mancano le polemiche, tra presunte irregolarità di voto e accuse di plagio di un brano dei Roxette, rimaste però solo tali.

L’inizio dell’oblio musicale

La vittoria del Festival sembra come un trampolino di lancio perfetto per i Jalisse, ma non sarà assolutamente così. Dopo il quarto posto conseguito nell’Eurovision, con altre polemiche dovute a un possibile boicottaggio da parte della Rai che non avrebbe voluto ospitare l’edizione successiva, la band sparisce dai radar, o quasi. Secondo quanto affermato da Alessandra Drusian, il gruppo si è presentato alla selezioni del Festival per ben 26 anni consecutivi, dal 1998 al 2023, ma senza essere considerato dalle varie commissioni.

L’amore tra Alessandra e Fabio

Se la vita professionale di Alessandra Drusian presenta qualche difficoltà, quella personale va a gonfie vele. Infatti, nel 1999, la donna si sposa con il collega Fabio Ricci, dal quale in seguito avrà due figlie di nome Angelica e Aurora. La coppia ha dichiarato che il segreto per restare insieme per tanto tempo è volersi bene e rispettarsi a vicenda, sia nella vita di coppia, sia nell’ambito musicale. I due vivono insieme a Fratta di Oderzo.

Alessandra Drusian, il ritorno nel mondo dello spettacolo

Nonostante le varie esclusioni dai Festival di Sanremo, Alessandra Drusian non si è persa d’animo, forte di una voce molto interessante. Nel 2014 prende parte al talent show The Voice of Italy, trasmesso da Rai 2, ma non supera le selezioni in quanto non convince i quattro giudici a girarsi verso di lei. Importante è anche la partecipazione nel 2018 all’altro talent Tale e Quale, condotto come sempre da Carlo Conti. Ora è giunto il momento di essere concorrente a L’isola dei famosi, programma di Canale 5 presentato da diversi anni da Ilary Blasi. L’artista saprà farsi notare per il suo carattere molto forte e catalizzerà l’attenzione del pubblico insieme agli altri naufraghi prescelti.

Continua a leggere su TheSocialPost.it