Vai al contenuto

Tina Turner, tutto sugli amori della cantante: la vita di passione e caos insieme a Ike Turner

Pubblicato: 25/05/2023 15:19

Se le canzoni di una leggenda come Tina Turner, scomparsa in maniera serena dopo una lunga malattia all’età di 83 anni, hanno saputo conquistare diverse generazioni, anche la vita privata della donna nata in Tennessee e naturalizzata svizzera riserva sorprese e ispirazioni. Gli amori della cantante di origine americana, che ha firmato brani immortali come The Best, sono invece meno noti al grande pubblico, in particolar modo alle persone più giovani. Scopriamo di seguito quali sono le tappe salienti della vita sentimentale di questa leggenda della musica pop e rock internazionale.

Tina Turner: chi ha amato da giovane nel Tennessee

Nata nella cittadina di Brownsville, situata in una zona rurale del Tennessee, Tina Turner cresce in un ambiente piuttosto modesto. Anna Mae Bullock, questo il nome registrato all’anagrafe della donna, si innamora per la prima volta di Harry Taylor, un ragazzo conosciuto durante una partita di basket organizzata al liceo. L’amore è corrisposto tanto da spingere a Taylor a cambiare liceo per vivere vicino alla ragazza. I due stringono una relazione seria per almeno un anno, che termina in maniera brusca quando lei scopre che Taylor aveva nel frattempo sposato un’altra ragazza in procinto di dargli un figlio. Mentre si concentra progressivamente sulla carriera, dopo essersi trasferita assieme alla sorella Alline a San Louis nel Missouri, conosce Raymond Hill, impegnato a lavorare come sassofonista per la band di Ike Turner, i Kings of Rhythm. Mentre Tina risulta formalmente ancora iscritta all’ultimo anno del liceo, inizia a convivere con Raymond Hill e rimane incinta. Nonostante la donna non provi sentimenti forti come nei confronti del primo amore Harry, i due condividono una grande passione per la musica. La relazione tuttavia è destinata a durare molto poco poiché finisce nel momento in cui il sassofonista subisce una frattura della caviglia che lo spinge a tornare alla propria città natale prima della nascita del figlio Craig. Con determinazione la donna diventa una madre single e prosegue la propria carriera musicale.

Il sodalizio artistico, romantico e turbolento con Ike Turner

Nel contesto in cui si muove per ragioni professionali, l’artista rimane a contatto con il cantante e musicisita Ike Turner, con il quale stringe un’amicizia molto intensa seppur platonica che dura almeno tre anni. Il rapporto prende una svolta romantica nel 1960, nonostante Ike fosse formalmente legato a un’altra ragazza. Tra i due si forma nel frattempo un grande sodalizio artistico, che li porta a incidere canzoni come A fool in love. Dopo qualche tempo Tina inizia a sentire che qualcosa già non funziona: la donna vorrebbe lasciare Ike ma le reazioni violente di lui la spingono a temere gesti tragici. Dopo la nascita del figlio Ronnie e il matrimonio celebrato a Tijuana due anni più tardi, la coppia vive un periodo più o meno tranquillo fino alla fine degli anni Sessanta, quando Tina ammette di essere molto infelice. Nonostante la donna Fosse davvero innamorata del marito, aveva iniziato a temere sempre più i cambiamenti d’umore e gli scatti d’ira che solo in un’età avanzata verranno riconosciuti come coerenti con il disturbo bipolare di Ike. Per tutelare la propria incolumità la cantante decide di scappare nel luglio del ’76, con in tasca solo qualche centesimo e una carta di credito. Tina Turner inizia rifarsi una vita una volta definiti i dettagli della separazione, ricostruendo la propria carriera, lavorando sodo ed esibendosi in piccoli locali. Dopo la morte di Ike Turner, avvenuta nel mese di dicembre del 2007, Tina afferma in diverse occasioni di aver perdonato l’uomo sul lato umano, pur non avendo più voluto lavorare con lui nonostante le numerose proposte ricevute. Nel frattempo infatti Tina Turner era divenuta una star mondiale, mentre l’ex marito aveva necessariamente dovuto fare i conti con il proprio passato violento.

Una nuova vita in Svizzera assieme al nuovo amore Erwin Bach

Verso la metà degli anni Ottanta Tina Turner incontra una persona destinata a dare un nuovo significato alla propria vita sentimentale. Si tratta dell’impresario musicale tedesco Erwin Bach, inviato dall’etichetta discografica della star americana per darle il benvenuto non appena atterrata in Germania. Nonostante i sedici anni di differenza, tra i due scatta subito una connessione molto forte. Tina ed Erwin diventano dapprima amici e poi un anno più tardi iniziano una relazione. Dopo quasi trent’anni di rapporto stabile e felice nel luglio del 2013 la coppia convola a nozze in una cerimonia civile in Svizzera, dove la cantante nel frattempo era divenuta una cittadina naturalizzata.

Continua a leggere su TheSocialPost.it

Ultimo Aggiornamento: 25/05/2023 15:20