Cronaca Italia

Tragedia a Canalone: addio alla piccola Lussy

Una nube di tristezza ha oscurato il sole di Canalone: la piccola Lussy Maria Santarem Ferraz, di soli 12 anni, è scomparsa prematuramente, lasciando un vuoto incolmabile nel cuore dei suoi cari e della comunità. Nonostante gli sforzi incessanti del personale medico dell’ospedale Ruggi di Salerno, la vita della giovane Lussy non ha potuto essere […]

Una nube di tristezza ha oscurato il sole di Canalone: la piccola Lussy Maria Santarem Ferraz, di soli 12 anni, è scomparsa prematuramente, lasciando un vuoto incolmabile nel cuore dei suoi cari e della comunità.

Nonostante gli sforzi incessanti del personale medico dell’ospedale Ruggi di Salerno, la vita della giovane Lussy non ha potuto essere salvata. Un destino crudele e imprevedibile che ha spezzato un fiore nel fiore della giovinezza.

Il quartiere è sconvolto dalla tragica notizia, e tutti si sono stretti attorno ai genitori, Karen e Gianpasquale, cercando di offrire il proprio sostegno in questo momento di incommensurabile dolore.

I funerali di Lussy sono stati celebrati nella giornata di ieri, nella chiesa di Sant’Anna in San Lorenzo. Don Luigi Aversa, il parroco del paese, ha guidato la cerimonia con parole toccanti, cercando di dare conforto ai presenti e ricordando la gioia e la luce che la piccola Lussy portava con sé.

La parrocchia, mostrando la solidarietà tipica delle piccole comunità, ha lanciato una raccolta fondi a sostegno della famiglia Santarem Ferraz.

“Chi desidera offrire un aiuto economico, troverà da Anna, al bar, un salvadanaio”, si legge in un post pubblicato sulla pagina Facebook della parrocchia.

In questi momenti, la forza della comunità è essenziale. Canalone dimostra, ancora una volta, di sapersi stringere unita nei momenti di bisogno, cercando di alleviare, anche solo in piccola parte, il dolore di una perdita così grande. Addio, piccola Lussy.

Potrebbe interessarti